sabato, 24 Ottobre 2020
Home Sezioni Arte & Cultura Si riapre la Porta del...

Si riapre la Porta del Paradiso. Con le note di Bocelli e del Maggio

Dall’8 settembre la porta di Ghiberti sarà di nuovo esposta al pubblico dopo ventisette anni. In occasione dell’evento Bocelli canterà accompagnato dal coro del Maggio fiorentino.

-

Sono passati ventisette anni da quando la Porta del Paradiso chiuse i battenti per essere sottosposta al restauro. Dall’8 settembre fiorentini e non potranno tornare ad ammirarla nel museo dell’Opera di Santa Maria del Fiore. L’inaugurazione sarà accompagnata dal concerto di Bocelli.

LA PORTA. Fu realizzata nel 1400 da Lorenzo Ghiberti e chiamata Porta del Paradiso da Michelangelo. La porta in oro e bronzo del Battistero venne rimossa nel 1943 per proteggerla dalla guerra e nel 1966 fu danneggiata dall’alluvione, tanto da decidere ventisette anni fa di rimuoverla definitivamente e sostituirla poi dal 1990 con una copia. Adesso la porta torna nuovamente visibile al pubblico al museo dell’Opera di Santa Maria del Fiore da domenica 9 settembre.

IL RESTAURO. Il lavoro è stato diretto ed eseguito dall’ Opificio delle pietre dure di Firenze su commissione dell’Opera di Santa Maria del Fiore. Il restauro è stato possibile grazie al finanziamento del Ministero dei beni e le attività culturali e al contributo dell’associazione Friends of Florence.

IL CONCERTO. Alla vigilia dell’inaugurazione, l’8 settembre, Andrea Bocelli si esibirà in piazza Duomo. Il grande tenore sarà accompagnato dal coro del Maggio fiorentino e insieme proporranno brani di musica sacra. La serata dal titolo ‘’Inno al Paradiso” è dedicata alla Madonna, cui è consacrata la Cattedrale. Il concerto sarà diretto da Carlo Bernini e da Michele Manganelli, quest’ultimo appena nominato maestro della cappella musicale della Cattedrale di Firenze. Lo spettacolo sarà aperto al pubblico solo su prenotazione, fino ad esaurimento posti.

Ultime notizie

L’Insolita Trattoria Tre Soldi di Firenze: quando il piatto trae in inganno

In via d'Annunzio nasce una trattoria 'insolita' di nome e di fatto: qui i piatti non hanno niente di canonico o ordinario e sono una continua sorpresa per gli occhi e per il palato.

Vaccino antinfluenzale 2020 in Toscana: quando, dove e come farlo

Per chi è a costo zero e quando è l'inizio: quello che c'è da sapere sul vaccino antinfluenzale in Toscana per la stagione 2020-2021, in piena emergenza Covid

Ludopatia: il Covid non ferma il gioco d’azzardo patologico

Aumentano i giocatori d’azzardo patologici e si temono gli effetti della crisi Covid. Una cura c’è, ma bisogna agire subito

AAA cercasi idee per il Fantafondo di via Rocca Tedalda

Il centro Fantafondo di Rovezzano lancia un progetto di aggregazione attraverso lo sport. Dedicato a tutto il quartiere