venerdì, 25 Settembre 2020
Home Sezioni Arte & Cultura Turismo, prenotazioni in calo

Turismo, prenotazioni in calo

Inversione di rotta per il turismo culturale in tutta Italia, e anche Firenze non fa eccezione: nel capoluogo toscano le prenotazioni alberghiere sono diminuite del 4,3%. Tra i musei più visitati del mondo, in Italia il primo è quello degli Uffizi: ma si trova solo al 21° posto globale.

-

Cala il turismo culturale in città, e anche gli Uffizi, il simbolo dei musei fiorentini, sembrano attrarre sempre meno visitatori da tutto il mondo. Dopo gli ottimi risultati raggiunti fra il 2001 e il 2006, infatti, il turismo culturale ha subito per la prima volta una inversione di rotta in Italia.

A Firenze le prenotazioni alberghiere sono calate del 4,3%, ma il capoluogo toscano si trova – si fa per dire – in buona compagnia: a Venezia sono diminuite del 12,6%, a Napoli del 10,2%.

E’ quanto ha rivelato il Sottosegretario ai Beni culturali Francesco Giro. “A ciò si aggiunge la deludente classifica dei musei più visitati al mondo – ha aggiunto Giro – dove il primo museo italiano è quello degli Uffizi di Firenze, piazzato solo al 21° posto“.

Ultime notizie

Cosa fare a Firenze nel weekend: gli eventi del 26 e 27 settembre

Bancarelle, vintage, fiere, spettacoli e musei a 1 euro: il meglio del programma per l'ultimo fine settimana di settembre

Giornate europee del patrimonio 2020: musei a 1 euro a Firenze e in Toscana

Visite guidate gratis, eventi e aperture serali dei musei a un prezzo simbolico: cosa vedere in Toscana per le Gep 2020

Spid, cos’è e come richiedere il “codice” per i bonus di Inps e governo

Un solo nome utente e una sola password per accedere a tutti i siti: da quelli statali alle Regioni fino ai servizi comunali. Ecco la procedura per richiedere le credenziali uniche

Pin Inps addio: dal 1° ottobre serve lo Spid per richiedere i servizi online

Un piccola rivoluzione per l'accesso al portale dell'Istituto di previdenza: non si potrà più richiedere il Pin