mercoledì, 21 Ottobre 2020
Home Sezioni Arte & Cultura Un libro... in valigia

Un libro… in valigia

“Un libro in valigia. Il libro nell'ora delle vacanze”: è il nome il primo appuntamento estivo alla Biblioteca Isolotto che giovedì 18 giugno, dalle 17 alle 19.30, metterà a disposizione i libri-novità pubblicati da ottobre a maggio, cioè quando era chiusa la sede di viale dei Pini.

-

E’ dunque in programma domani, dalle 17 alle 19.30, il primo appuntamento estivo alla Biblioteca Isolotto, che metterà a disposizione i libri-novità pubblicati da ottobre a maggio, cioè quando era chiusa la sede di viale dei Pini.

I libri potranno essere presi in prestito per il periodo estivo, e il prossimo appuntamento è previsto per il 9 luglio, sempre alla stessa ora. Per ulteriori informazioni rivolgersi a: Biblioteca Isolotto, viale dei Pini, 54 telefono e fax 055/710834 e-mail: [email protected] Referente Fabrizia Fabbrizzi.

Notizia precedenteUn bracciale per Tommasino
Notizia successivaTutti a costruire aquiloni

Ultime notizie

Oggi il discorso di Conte sull’ultimo decreto, dove vederlo in diretta tv

Il presidente del Consiglio arriva al Senato e alla Camera per riferire sulle restrizioni previste dall'ultimo Dpcm di ottobre, intanto circolano ipotesi su un nuovo decreto. Ecco dove seguire l'intervento

Quando esce il nuovo Dpcm di ottobre: dagli spostamenti tra regioni al coprifuoco

C'è l'ipotesi di un nuovo decreto del presidente del Consiglio Conte sull'emergenza Covid: allo studio ulteriori restrizioni. Quando esce ed entra in vigore il terzo Dpcm di ottobre

La nuova giunta regionale toscana: gli assessori di Giani, i nomi

Il neo governatore Eugenio Giani annuncia gran parte della sua squadra: l'ottavo nome per la giunta arriverà tra pochi giorni. Eletto anche il presidente del Consiglio regionale

Smart working, pubblica amministrazione e privati: fino a quando? Le regole

La legge rilancio, lo stato di emergenza e i nuovi decreti del governo: il punto sulla proroga del lavoro agile per il pubblico impiego e le regole per i dipendenti del settore privato