sabato, 24 Ottobre 2020
Home Sezioni Arte & Cultura Villa Vogel ricorda De Andrè

Villa Vogel ricorda De Andrè

L'Estate di Villa Vogel propone uno dei suoi appuntamenti più attesi: la serata dedicata a Fabrizio De Andrè, il grande cantautore genovese scomparso 10 anni fa. L'appuntamento è in programma martedì 16 giugno.

-

L’iniziativa, nata da un’idea di Luigi Mattolini, ha per titolo, non a caso, “Tra poesia e musica” e si caratterizza per l’alternanza di letture (proposte da Grazia Santoni Ferrali del Teatro del Cielo) e canzoni (interpretate da Antonio Salis col violino).

A 10 anni dalla morte, l’interesse e la passione attorno alla figura e all’opera di Fabrizio continuano a crescere, specialmente presso i giovani che non hanno avuto l’opportunità di ascoltarlo e presso tutti coloro che solo adesso stanno scoprendo la sua radicalità e il suo rigore poetico e musicale riconoscendovi una straordinaria attualità, con temi e testi che proprio nella realtà odierna sembrano dispiegare la loro forza quasi profetica.

Martedì 16 giugno, Parco di Villa Vogel, ore 21,15

“Fabrizio De Andrè, 10 anni dopo-Tra poesia e musica”, a cura di Mario Bertini, letture di Grazia Santoni Ferrali (Teatro del Cielo), canzoni interpretate da Antonio Salis (violino). Ingresso 3 euro.

Per informazioni: Ufficio Cultura Q4, via delle Torri 23, tel. 055.2767113-14-35, e-mail: [email protected]

Ultime notizie

L’Insolita Trattoria Tre Soldi di Firenze: quando il piatto trae in inganno

In via d'Annunzio nasce una trattoria 'insolita' di nome e di fatto: qui i piatti non hanno niente di canonico o ordinario e sono una continua sorpresa per gli occhi e per il palato.

Vaccino antinfluenzale 2020 in Toscana: quando, dove e come farlo

Per chi è a costo zero e quando è l'inizio: quello che c'è da sapere sul vaccino antinfluenzale in Toscana per la stagione 2020-2021, in piena emergenza Covid

Ludopatia: il Covid non ferma il gioco d’azzardo patologico

Aumentano i giocatori d’azzardo patologici e si temono gli effetti della crisi Covid. Una cura c’è, ma bisogna agire subito

AAA cercasi idee per il Fantafondo di via Rocca Tedalda

Il centro Fantafondo di Rovezzano lancia un progetto di aggregazione attraverso lo sport. Dedicato a tutto il quartiere