Tutti i fiorentini la conoscono semplicemente come Fortezza da Basso, ma il suo nome “storico” è Forte San Giovanni. Durante l’estate 2018, questo monumento famoso anche per le tante fiere ospitate durante l’anno, spalanca le porte per speciali visite guidate curate dall’associazione MUS.E alla scoperta dei suoi tesori.

I tour si svolgono ogni sabato, da luglio fino al 29 settembre, su prenotazione ma con ingresso libero. Tre i turni alle ore 9.30, 10.30 e 11.30.

La Fortezza da Basso e le visite guidate

Il percorso dentro il grandioso fortilizio mediceo permette comprendere l’architettura e le strategie difensive, ammirare la città dall’alto del mastìo e percorrere una parte del camminamento di ronda sotterraneo, per la prima volta aperto al pubblico. Un percorso attraverso i secoli, dal medioevo alle trasformazioni Lorenesi fino alla rinascita grazie agli interventi di recupero e ammodernamento degli spazi a cura di Firenze Fiera.

L’iniziativa è la novità di quest’anno all'interno delle proposte per valorizzare le torri, le porte e il sistema difensivo cittadino, da Torre San Niccolò alla Torre della Zecca, da Porta Romana al Baluardo a San Giorgio. Il primo appuntamento con le visite nel Forte San Giovanni ha fatto registrare il tutto esaurito e sono molte le richieste anche per i prossimi appuntamenti.

La storia del Forte san Giovanni

“Fu sollecitato il Duca Alessandro dallo zio Pontefice a fabbricare una Fortezza…”: così le antiche cronache ricordano la fondazione del Forte San Giovanni, la cui progettazione fu affidata ad Antonio da Sangallo il giovane. Destinata a una doppia funzione di difesa dai nemici esterni e interni, la fortezza mostra ancor oggi gran parte dell’originaria struttura che ingloba anche la medievale porta Faenza.

Visite guidate Fortezza da Basso Firenze Fiera

La vista dal mastio della Fortezza da Basso (foto: Firenze Fiera)

Per prenotare le visite guidate nella Fortezza da Basso, realizzate grazie alla collaborazione di Firenze Fiera, è possibile chiamare il numero 055-2768224.