domenica, 23 Giugno 2024
- Pubblicità -
HomeSezioniArte & CulturaVisite al cantiere della Fortezza...

Visite al cantiere della Fortezza da Basso (con panorama inedito)

Per la prima volta sarà possibile visitare il cantiere dal Mastio al Bastione Cavaniglia, con una vista inedita sul centro storico, anche grazie a una piattaforma elevatrice

-

- Pubblicità -

Importante novità per la Fortezza da Basso di Firenze: scattano le visite al cantiere di restauro delle cortine murarie, dal Mastio al Bastione Cavaniglia, in modo da permettere a tutti gli interessati di scoprire la Fortezza da Basso da un punto di vista inedito. Il percorso sarà disponibile grazie ad una scala prefabbricata che darà accesso ai ponteggi e a una piattaforma elevatrice, in grado anche di far arrivare alla terrazza e ammirare il centro storico da un particolare punto di vista. Le installazioni fanno parte del piano di comunicazione, divulgazione e valorizzazione proposto dall’associazione temporanea di imprese che gestisce i lavori di restauro.

I lavori di ristrutturazione

Il Mastio e il Bastione Cavaniglia sono solo gli ultimi restauri in linea temporale del progetto della Fortezza: già lo scorso 10 aprile sono iniziati i lavori di restauro del padiglione Machiavelli, sempre all’interno del progetto di adeguamento qualitativo e dimensionale della struttura e del recupero delle mura. Per il progetto totale sono stati stanziati circa 68 milioni di euro, dei quali 5,7 saranno utilizzati solamente per la ristrutturazione del Padiglione, in modo da farlo diventare il fulcro dell’intera struttura. In seguito la riqualificazione toccherà anche il padiglione Cavaniglia. La fine dei lavori è prevista per il 2025.

- Pubblicità -

Come partecipare alle visite nel cantiere della Fortezza da Basso

Le visite saranno prenotatili esclusivamente su internet, sulla piattaforma ufficiale www.fortezzafirenze.it, al link “prenota la tua visita” – presto disponibile – con slot fino al raggiungimento delle quote. Previste inoltre visite per gruppi di 10 persone e eventi rivolti all’Ordine degli Architetti. Le visite si svolgeranno sotto la sorveglianza del personale tecnico.

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Ultime notizie

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -