sabato, 17 Aprile 2021
HomeSezioniCronaca & Politica20 milioni per strutture turistiche...

20 milioni per strutture turistiche e commerciali

la regione toscana a stanziato 20 milioni di euro per la riqualificazione di strutture turistiche e commerciali

-

Un approdo turistico a Marciana Marina, la risistemazione del lungomare di di Cecina, la ciclopista “Puccini” che tocca i luoghi pucciniani tra Lucca, Pisa e Viareggio. E ancora: nuovi mercati di filiera corta (tra l’altro a Vaiano e a Trequanda), un nuovo spazio espositivo per i costumi teatrali della Fondazione Cerratelli a San Giuliano terme, un centro per l’ippoturismo a Anghiari (Ar), un nuovo ostello per i pellegrini della Francigena a Radicofani (Si), un palacongressi all’Abetone, nuove terme a Bagno Vignoni.

Questi, sono alcuni dei 90 progetti di riqualificazione di strutture turistiche e commerciali nei centri minori e nelle aree montane che saranno finanziati fino al 60% dalla Regione con una cifra pari a 20 milioni di euro.

«Con questo intervento più cospicuo degli anni passati – afferma l’assessore Cocchi che si è occupato della selezione dei progetti – miriamo a rilanciare l’offerta turistica e commerciale, in particolare nei centri minori e nelle aree montane. Tra i criteri di valutazione abbiamo peraltro dato ampio riconoscimento alla sostenibilità ambientale degli interventi, privilegiando i Comuni e le realtà locali che hanno certificazioni ambientali, come Iso 14001 o Emas, o sono riconosciuti come patrimonio dell’Unesco o hanno ottenuto l’assegnazione di bandiere blu (per i comuni costieri) o arancioni (nelle aree rurali), oppure sono impegnati ad applicare i principi dell’e dilizia sostenibile».

 

 

 

 

 

 

Notizia precedenteViaggio nel mondo gay
Notizia successivaIl Q3 in cerca del suo passato

Ultime notizie