venerdì, 22 Ottobre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaA Firenze arrivano sei chilometri...

A Firenze arrivano sei chilometri di nuove piste ciclabili

Un passo avanti verso il completamento della bicipolitana di Firenze

-

Sei chilometri di nuove piste ciclabili a Firenze, un altro passo avanti verso il completamento della bicipolitana di Firenze.

La Giunta comunale, nell’ultima seduta, ha approvato i progetti di fattibilità tecnica ed economica in linea tecnica di due linee previste dal progetto, quella gialla e quella arancione.

La prima prevede il collegamento di tutti i percorsi ciclabili tra la zona di Castello e l’area di Ponte a Greve, la seconda invece si caratterizza come una infrastruttura di connessione delle piste esistenti tra il polo sanitario di Careggi e quello del Nuovo San Giovanni di Dio (Torregalli). L’investimento complessivo stimato è di 2,6 milioni.

Piste ciclabili a Firenze: la linea gialla

Il nuovo percorso si svilupperà per 3,130 chilometri a fronte della lunghezza complessiva di 8,820 con una implementazione della rete esistente. Le nuove piste interesseranno via Perfetti Ricasoli (prosecuzione del percorso esitente), via Famiglia dei Benini (in continuità con quella di via Perfetti Ricasoli), via Salvador Allende (in continuità con quella di via Famiglia dei Benini fino a collegarsi con quella esistente di via Accademia del Cimento).

L’altra porzione della linea gialla oggetto del progetto approvato riguarda via del Barco e via dell’Argingrosso. Il primo percorso inizia da via Baracca (dove si collega con la pista ciclabile in corso di realizzazione) prosegue fino a via Clementi e termina prima del sottopasso ferroviario. Da qui la linea gialla entra nel parco delle Cascine per attraversare l’Arno utilizzando la nuova passerella ciclopedonale (i lavori partiranno dalla prossima primavera) arrivando al Parco dell’Argigrosso. Il costo stimato è di 1,3 milioni.

La linea arancione

Collega i poli sanitari di Careggi e del Nuovo San Giovanni di Dio (Torregalli) con una lunghezza complessiva di 7,560 chilometri. I progetti approvati con questa delibera riguardano 2,775 chilometri.

In dettaglio il collegamento inizia in corrispondenza in viale Nenni, dove già sono presenti percorsi ciclabili, sviluppandosi in via del Caravaggio, via Cecco Bravo, via di San Quirico (tra via Pisana e via Baccio da Montelupo), via Pampaloni.

Favorire la mobilità dolce all’utilizzo dei veicoli privati a motore

Come dichiarato dall’assessore alla mobilità Stefano Giorgetti la Bicipolitana di Firenze metterà a disposizione di chi usa la bicicletta per spostarsi in città una rete di percorsi veloci e sicuri nella prospettiva di favorire questo tipo di mobilità dolce rispetto all’utilizzo dei veicoli privati a motore.

Ultime notizie