martedì, 13 Aprile 2021
HomeSezioniCronaca & Politica"Accendiamo il buio"

“Accendiamo il buio”

Domani 13 dicembre dalle 9,45 all'Istituto per non vedenti di via Nicolodi grande festa con i cittadini. "Accendiamo il buio" per far conoscere a tutti la realtà dell'Istituto per ciechi che ha contribuito all'emancipazione e all'inserimento lavorativo dei non vedenti.

-

Il 13 dicembre è l’anniversario della fondazione dell’Istituto “Aurelio Nicolodi”, che risale al 1931 e questa è l’occasione per coinvolgere la cittadinanza nelle attività dell’Istituto.

Gli studenti dell’Itis Leonardo da Vinci degli indirizzi “operatore meccanico”, “odontotecnici” e “informatici” presenteranno il progetto “Please, Alfred, move your body”, uno scheletro robotizzato che mira a far acquisire conoscenze in ambito cinesionlogico agli allievi non vedenti iscritti a corso di massoterapia.

Il Liceo Artistico Leon Battista Alberti presenterà un’istallazione che riproduce una delle situazioni che i non vedenti sono costretti ad affrontare nella vita di tutti i giorni. Gli studenti dell’Istituto Agrario accompagneranno i visitatori in un “percorso odoroso” fatto di piante aromatiche, mentre gli allievi dell’Istituto Alberghiero “Buontalenti” prepareranno un “aperitivo al buio” per far sperimentare agli ospiti le difficoltà dei ciechi.

Spazio nelle altre aule della scuola per le Associazioni che si occupano di non vedenti come UICI, Stamperia Braille della Regione Toscana, Servizio del Libro Parlato della UICI, Federazione delle istituzioni pro ciechi, ausilioteca del Comune di Firenze, VIVAT, UNIVOC e altri.

Notizia precedenteBaracche e burattini nel Q5
Notizia successivaCollaudi sulla Fi-Pi-Li

Ultime notizie