lunedì, 18 Gennaio 2021
Home Sezioni Cronaca & Politica Aggredisce sindacalista, arrestato un trentenne

Aggredisce sindacalista, arrestato un trentenne

La vittima è un rappresentante della Cgil. Al centro dell'accaduto una controversia di lavoro.

-

Ha insultato e aggredito con una sedia un sindacalista, pretendendo che mediasse per lui con il suo capo in una controversia lavorativa.

L’AGGRESSIONE. E’ accaduto ieri pomeriggio nella sede della Fiom Cgil di Borgo San Lorenzo. L’aggressore è un trentenne di origini napoletane, già noto alle forze dell’ordine. Stando a quanto ricostruito, il giovane prima si è scagliato verbalmente contro il rappresentante sindacale, poi gli ha lanciato una sedia. 

 L’ARRESTO. Quando sul luogo sono intervenute le forze dell’ordine, il giovane ha preso a calci e pugni anche gli agenti. Un carabinere è rimasto lievemente ferito. Tutto ciò ha contribuito ad aggravare la posizione dell’uomo, che è stato arrestato per resistenza e minaccia a incaricato di pubblico servizio,  minacce, oltraggio e lesioni a pubblico ufficiale.

Ultime notizie

Roboante sconfitta viola a Napoli

La classifica torna a preoccupare

Fiorentina, prima volta allo stadio Maradona

La Fiorentina sfida il Napoli nel lunch match di domenica: le probabili formazioni. Commisso rinuncia allo stadio

In quanti in macchina, regole del nuovo Dpcm sulle persone in auto

Si può stare in tre in auto, se ci si trova in zona arancione e rossa? E in quanti si può viaggiare in macchina se si fa parte dello stesso nucleo familiare? Le regole del Dpcm anti-Covid e del decreto legge Covid

Centri commerciali aperti o chiusi nel weekend: regole del Dpcm

Shopping pre-saldi a ostacoli. In zona gialla e arancione tutti i negozi possono stare aperti, ma nel weekend scatta la chiusura dei centri commerciali (con qualche deroga)