venerdì, 21 Gennaio 2022
HomeSezioniCronaca & PoliticaAgguato a imprenditore, spunta la...

Agguato a imprenditore, spunta la pista passionale

Gli inquirenti sospettano che a sparare sia stato un uomo spinto da motivi passionali. Il commerciante di Marina rimane in coma farmacologico.

-

Potrebbe essere un rivale in amore spinto da motivi passionali l’autore dell’agguato a Gianluca Giovannetti.

RIVALE IN AMORE. Questa una delle ipotesi più accreditate secondo gli inquirenti, che stanno cercando di risalire al movente dell’aggressione. Una pista, quella passionale, ricostruita dai carabinieri dopo aver ascoltato i parenti e gli amici della vittima e, prima che fosse sottoposto a intervento chirurgico, Giovannetti stesso. Il commerciante non ha saputo dare indicazioni precise che potessero ricondurre all’identità del suo assalitore.

L’AGGUATO. L’uomo, commerciante livornese residente a Marina di Pisa e titolare di una nota paninoteca di Tirrenia, è stato assalito ieri mattina all’alba fuori dalla sua abitazione. Contro di lui sono stati esplosi cinque colpi d’arma da fuoco, uno dei quali lo ha raggiunto al collo. L’attentatore è riuscito a dileguarsi. Giovannetti adesso è in coma farmacologico con prognosi riservata, ma non sarebbe in pericolo di vita. 

L’aggressione Attentato a imprenditore livornese, ferito a colpi d’arma da fuoco

Ultime notizie