domenica, 20 Settembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Agosto, meno fiorentini in ferie

Agosto, meno fiorentini in ferie

Lo "dice" la produzione dei rifiuti in città, maggiore rispetto all'agosto dello scorso anno. E l'aumento (+ 2%) dell'immondizia prodotta dai residenti significa che sono sempre più i cittadini che sono rimasti a Firenze nella seconda settimana del mese più caldo dell'anno.

-

Anche lunedì 11 agosto, infatti, la produzione dei rifiuti raccolti indica un aumento rispetto ad un anno fa (+ 2%), dato che conferma un maggior numero di residenti in città. La raccolta dei rifiuti solidi urbani (frazione indifferenziata) effettuata ieri nel territorio comunale di Firenze, conferma un aumento del quantitativo raccolto, rispetto ad un analogo lunedì di agosto del 2007, con un +2%.

Ieri sono state raccolte 513,30 tonnellate di rsu: rispetto a un lunedì di maggio – precisamente il 26 maggio scorso, quando furono raccolte 799 tonnellate –  il quantitativo è ovviamente in forte calo (-36%), ma se confrontato con il dato di lunedì 13 agosto 2007 (501,80 tonnellate allora raccolte) si conferma un aumento di produzione di rifiuti del +2% rispetto allo scorso anno.

Quindi, anche nella seconda settimana di questo agosto, la percentuale più alta di rifiuti raccolti è il segno  evidente di una maggior presenza di residenti in città rispetto agli stessi primi giorni di agosto del 2007.

Ultime notizie

La Fiorentina sorride. Battuto il Toro

Biraghi, Castrovilli e Chiesa i migliori in campo

Referendum 2020: tutti i dati sull’affluenza

I dati sull'affluenza al referendum 2020 sul taglio dei parlamentari a partire dalle ore 12 del 20 settembre. Sulle previsioni pesa l'incognita Covid

La Rondine di Puccini al Teatro del Maggio musicale fiorentino

Molte accortezze anti-Covid, ma ancora tanta voglia di fare spettacolo. Al Maggio torna un titolo riscoperto del repertorio pucciniano