lunedì, 24 Gennaio 2022
HomeSezioniCronaca & PoliticaAl Polo delle Scienze Sociali...

Al Polo delle Scienze Sociali apre l’Istituto Confucio

Il 31 marzo 2014 sarà inaugurato, presso il Polo delle Scienze Sociali di Novoli, l'undicesimo Istituto Confucio in Italia

-

Il 31 marzo sarà inaugurato, al Polo delle Scienze Sociali di Novoli, l’undicesimo Istituto Confucio in Italia. E non si tratta solo dell’insegnamento della lingua cinese, ma di promuovere anche un confronto tra culture diverse, fino a rafforzare la qualità delle relazioni sociali, economiche e turistiche con la Cina.

L’ACCORDO. La data inaugurale, il 31 marzo 2014, è il frutto di un accordo tra due Stati. Infatti, è stata definita dall’Università degli studi di Firenze in accordo con la Tongji University di Shangai, in occasione della firma degli accordi operativi riguardante l’avvio e la gestione delle attività, che è stata fatta nel dicembre 2013 (dopo che, in giugno, erano stati raggiunti gli accordi preliminari). La console cinese Wang Xinxia ha espresso al rettore Alberto Tesi il proprio apprezzamento per il lavoro dell’ateneo fiorentino riguardo, oltre all’Istituto Confucio, la collaborazione didattica e scientifica e il progetto di apertura  dell’Overseas Campus di Tongji University a Firenze.

GLI ISTITUTI CONFUCIO. Gli istituti Confucio sono istituzioni create dall’Ufficio “Hanban” del Ministero dell’Istruzione Cinese per la diffusione della lingua e della cultura cinese. Hanno avuto larga diffusione: solo in Italia sono presenti a Roma, Padova, Bologna, Milano, Venezia,  Macerata, Torino, Pisa e Napoli (dove è stata istituita dall’Università degli studi di Napoli “L’Orientale”, la più antica scuola di studi cinesi d’Europa).

Ultime notizie