domenica, 31 Maggio 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Allarme bomba. E il treno...

Allarme bomba. E il treno non parte

L'allarme è scattato alla stazione di Santa Maria Novella, per una valigetta trovata incustodita a bordo di un regionale in partenza per Roma. L'allarme si è poi dimostrato falso, ma il convoglio è stato cancellato, dopo che i passeggeri erano stati fatti scendere per effettuare controlli.

-

Il sospetto di una bomba nascosta dentro una valigetta a bordo di un treno, i passeggeri che vengono fatti scendere per sicurezza, i controlli che accertano che si trattava solo di un falso allarme. Risultato: treno soppresso e un po’ di paura, ma nessuna conseguenza più grave.

L’episodio è avvenuto stamani alla stazione di Santa Maria Novella, dove è scattato un falso allarme bomba per una valigetta trovata incustodita su un treno regionale Firenze-Roma.

I passeggeri del convoglio sono stati fatti scendere per effettuare i controlli, che hanno dato esito negativo: si trattava solo di un falso allarme. Ma, come spiegato da Ferrovie dello Stato, la partenza del treno è stata cancellata.

 

Ultime notizie

Mascherine gratuite, in Toscana la distribuzione si sposta in edicola

Stop alla distribuzione nelle farmacie, dal 5 giugno le mascherine gratuite si trovano in edicola: come funziona e quante ne spetta a testa

Centri estivi 2020, le linee guida della Regione Toscana

Dal distanziamento al numero di operatori, ecco le linee guida 2020 per i gestori di centri estivi in Toscana: l'ordinanza 61 della Regione

Centri estivi 2020 del Comune di Firenze, iscrizione al via

Sono 28 i centri estivi organizzati dal Comune di Firenze nei cinque Quartieri: domande di iscrizione online dal 1° all'8 giugno

Spiagge libere, le regole per l’estate 2020 della Regione Toscana

Mascherina, distanza tra gli ombrelloni ma niente prenotazione: l'ordinanza 61 della Regione Toscana detta le regole per le spiagge libere