venerdì, 22 Gennaio 2021
Home Sezioni Cronaca & Politica Alonso in viola: ''Qui per...

Alonso in viola: ”Qui per restituire la coppa ‘rubata’ da mio nonno”

Classe 1990, l'ex terzino di Barcellona e Atletico Madrid mette subito i patti in chiaro: Non sono qui per fare la riserva.

-

Ventitrè anni, faccia d’angelo e grande grinta.

”IO SECONDO A NESSUNO”. Marcos Alonso, terzino spagnolo in arrivo a parametro zero dal Bolton, già in forze alle giovanili del Real Madrid, mette subito i patti in chiaro: “Non sono qui per fare la riserva a nessuno, per questo lavorerò con umiltà e darò il massimo per dimostrare al mister il mio valore”. La presentazione ufficiale del nuovo acquisto, il sesto per i viola per il momento, dal ritiro di Moena, dove Alonso ha già raggiunto i compagni di squadra.

OBIETTIVO CHAMPIONS. Tra gli obiettivi della new entry la Champions. “Sono qui per restuire alla Fiorentina la coppa che mio nonno le ‘rubò’ qualche anno fa”, ha detto Alonso divertito, ricordando la sconfitta che i viola subirono nel ’57 contro il Real Madrid in cui allora militava il nonno Marquitos. 

Ultime notizie

Posso tornare a casa dopo le 22? Le regole del Dpcm per il rientro nell’abitazione

Quando è consentito il rientro alla propria abitazione durante il coprifuoco: dopo una cena da amici si può tornare a casa, anche se sono passate le 22 o si rischia una multa?

Decreto ristori 5: quando esce il testo e quando arriva in Gazzetta Ufficiale

Dal bonus per lo sport al superamento dei codici Ateco per il contributo a fondo perduto: quando esce il testo del decreto ristori 5, il primo (e forse l'unico) provvedimento economico Covid che arriva nel 2021

Zona arancione e rossa, visite ai congiunti: si può andare fuori comune?

Si possono vedere i congiunti che abitano in Comuni diversi, se ci si trova in zona arancione o rossa? Le regole per gli spostamenti e le deroghe introdotte dal decreto Covid di gennaio 2021

Toscana, zona gialla fino a quando: rischio arancione nel weekend?

Fino a quando i dati sui contagi saranno sotto controllo, la Toscana resterà in zona gialla e non passerà in arancione: la conferma o meno del colore arriverà alle porte del fine settimana