martedì, 18 Febbraio 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Anziana vittima mette in fuga...

Anziana vittima mette in fuga il truffatore

Truffatore messo in fuga dalla sua vittima, un'anziana di ottantaquattro anni che gli ha chiesto un tesserino di riconoscimento e i dati anagrafici. L'uomo, si era spacciato come dipendente dell'INPS e voleva farsi consegnare 195 euro.

-

E’ stato smascherato dall’anziana signora che gli aveva aperto la porta di casa. L’uomo si era presentato come dipendente INPS e aveva tentato di farsi consegnare 195 euro.

L’anziana signora però ha chiesto un tesserino di riconoscimento, i dati anagrafici e un numero di telefono, costringendo il truffatore ad allontanarsi immediatamente.

L’episodio è accaduto a Firenze ieri mattina, 11 novembre, intorno alle 10.

Altri quattro casi analoghi si sono verificati negli ultimi mesi, in cui persone anziane, seguendo i consigli dati dalla Questura per la prevenzione delle truffe, sono riusciti a sventare tentativi di raggiri messi in atto ai loro danni.

Si e’ rivelata decisivo a mettere in fuga i malintenzionati la richiesta di documenti di riconoscimento attestanti la funzione dichiarata dagli interlocutori, o la manifestazione agli stessi dell’intenzione di voler contattare il 113 per la verifica di quanto riferito.

 

 

 

Ultime notizie

Incontro con Tomàs Saraceno al cinema Odeon di Firenze

Un documentario e una conversazione aperta al pubblico. Come partecipare all'incontro con l'artista e architetto argentino, protagonista della nuova grande mostra di Palazzo Strozzi

Meyer per amico: gli eventi dell’open day 2020

Cosa non perdere durante la grande festa per bambini dell’ospedale pediatrico di Firenze: magia, sport, personaggi dei cartoon e tanti laboratori. Ingresso gratuito

La bistecca alla fiorentina di Steak Home

Una particolare frollatura e un'esperienza gastronomica dedicata al mondo della ciccia. La nostra recensione su Steak Home di Corso Tintori, dove mangiare una bistecca in compagnia

Gli eventi di Many possible cities alla Manifattura Tabacchi

Arte, musica, incontri e cinema a ingresso gratuito: nell'ex complesso industriale fiorentino torna il festival dedicato al futuro delle nostre città, tra rigenerazione urbana e scelte green