domenica, 28 Novembre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaApprovato il piano anticirisi

Approvato il piano anticirisi

LA giunta regionale ha approvato il piano anticrisi della Toscana che prevede una variazione di bilancio che mette a disposizione 5 milion di euro da utiizzare a vantaggio dei lavoratori precari, atipci, a tempo determinato o di piccole imprese

-

Gli stessi 5 milioni saranno utilizzati anche per l’ulteriore bonus, sempre  da 1.650 euro, destinato a chi è rimasto senza lavoro ed ha un mutuo sulla prima casa: in questo caso ne potranno godere anche i lavoratori che già dispongono di ammortizzatori sociali.

Prima che il provvedimento sia pienamente operativo, la variazione dovrà prima essere approvata dal Consiglio. La giunta nel frattempo scriverà il regolamento di attuazione, con cui saranno stabilite procedure, tetti di reddito e requisiti. Ai lavoratori, per ottenere il contributo, basterà rivolgersi agli uffici della Regione.

La giunta stanzia, inoltre, 5 milioni di euro disponibili sul fondo di riserva che serviranno a coprire le spese legate ad eventi calamitosi e a danni provocati dal maltempo.

La giunta regionale, ieri, ha dato il via libera anche al trasferimento di 4,6 milioni a Fidi per il sostegno delle imprese, quota parte di quel pacchetto da 48 milioni di euro di fondi di garanzia che serviranno ad assicurare alle aziende toscane almeno 480 milioni di finanziamenti da parte degli istituti bancari per nuovi investimenti, ma anche per il consolidamento del debito a breve per quelle imprese che avevano acceso un prestito e, a causa della crisi, sono costrette ad allungare il rientro.

Ultime notizie