domenica, 29 Novembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Arrestata piromane

Arrestata piromane

arrestata piromane

-

Pluripregiudicata piromane lucchese e’ stata arrestata, questa notte, dalle volanti della Questura di Firenze. La donna, di anni 43, senza fissa dimora, ha appiccato incendi a vari cestini dei rifiuti e ad un ombrellone di un bar, attirando cosi’ l’attenzione di un fiorentino che, dopo aver avvertito il 113, su consiglio dell’operatore, ha seguito a distanza la piromane, che e’ stata poi bloccata in pochissimi minuti dagli agenti.

Quest’ultima, trovata in possesso di un accendino, e’ risultata avere numerosi precedenti anche dello stesso tipo. In particolare, nell’agosto del 2006 a Firenze, e’ stata arrestata quale responsabile dell’incendio di tre cassonetti di rifiuti e del tentativo di danni ad alcune autovetture in sosta e poi condannata per tale delitti, uscendo dalla Casa Circondariale di Sollicciano lo scorso aprile.

La Questura di Firenze dopo la cattura del “piromane delle auto”, avvenuta il 13 maggio scorso, ancora detenuto, aveva recentemente attivato un dispositivo integrato di controllo del territorio realizzato tramite le volanti e personale in borghese, finalizzato a prevenire e reprimere gli ulteriori minori episodi di incendi, per lo piu’ di cassonetti e ciclomotori, che si sono registrati in citta’ negli ultimi due mesi. Ulteriori accertamenti in corso permetteranno di verificare se la fermata, come appare probabile, possa essere stata responsabile di alcuni degli analoghi episodi

Notizia precedenteFirenze finanzia il Perù
Notizia successivaMiss Muretto è toscana

Ultime notizie

Dove vedere Milan Fiorentina in tv: Sky o Dazn?

Milan Fiorentina si terrà domenica 29 novembre alle 15.00, allo Stadio Meazza: ma dove vederla in tv, su Sky o Dazn?

“Tanti piccoli fuochi” di Celeste Ng, la recensine

Una scrittura magnificamente scorrevole, paragonabile alla nostra Elena Ferrante, che racconta la mentalità benpensate americana.

Quanti contagiati oggi in Italia: meno casi, scendono le terapie intensive

I dati del 28 novembre sui nuovi casi di coronavirus: quanti contagiati da Covid-19 ci sono oggi in Italia?