giovedì, 13 Maggio 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaArrestato a Roma l'orco fiorentino,...

Arrestato a Roma l’orco fiorentino, dopo 10 anni di latitanza

E' stato arrestato stamattina a Fiumicino un operaio fiorentino di 38 anni accusato di violenza sessuale nei confronti di un ragazzino di 11 anni. I carabinieri lo stavano cercando da 10 anni, da quando era evaso dagli arresti domiciliari. L'uomo si era nascosto in Tunisia.

-

E’ stato arrestato stamattina a Fiumicino un operaio fiorentino di 38 anni accusato di violenza sessuale nei confronti di un ragazzino di 11 anni. I carabinieri lo stavano cercando da 10 anni, da quando era evaso dagli arresti domiciliari. L’uomo si era nascosto in Tunisia.

LA VICENDA. Tutto cominciò nel 1997, con la denuncia per presunti abusi sessuali da parte dei genitori di un ragazzino allora undicenne. Secondo quanto accertato in seguito dai carabinieri l’uomo lo aveva ripetutamente costretto ad assumere hashish per indurlo ad avere rapporti sessuali con lui e anche a fare piccole consegne di droga.
Dopo un primo periodo in carcere l’uomo fu trasferito agli arresti domiciliari. Tre anni dopo, quando arrivò la sentenza definitiva di condanna, fece perdere le sue tracce.

L’ESTRADIZIONE. Rintracciato lo scorso giugno a Tunisi, dove sopravviveva grazie a lavori saltuari presso altri connazionali, l’uomo è stato estradato oggi.

REBIBBIA. Dopo l’arresto l’uomo è stato condotto al carcere di Rebibbia, dove dovrà scontare una pena residuale di 3 anni e 10 mesi.

Ultime notizie