giovedì, 24 Settembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Arriva il call center olimpico

Arriva il call center olimpico

La Regione lancia un salvagente ai toscani "olimpici": un call center per assistere tutti i cittadini toscani che dovessero avere problemi di salute durante la permanenza in Cina in occasione delle Olimpiadi e delle Paraolimpiadi

-

Dal 1 agosto e fino al 30 settembre, tutti i turisti toscani che avessero necessità di rivolgersi alle strutture sanitarie cinesi per i loro bisogni di salute avranno un aiuto concreto.

E’ stato infatti attivato un servizio di call center, attivo dalle ore 8.00 alle 20.00 il giorno e dalle 20.00 alle 8.00 di notte, per le necessità o per le emergenze sanitarie, rivolto ai toscani in Cina.

Il call center avrà come sede operativa il Centro CAAI, Centro Accoglienza, Ascolto e Informazione per la comunità italiana, attivato due anni fa a Pechino dalla onlus Solidarietà e Servizio.

Per tale servizio verrà fornito anche un servizio di traduzione mediante interpreti, a richiesta, il cui costo sarà a carico dell’utente, con una tariffa pari a 50 euro per chiamata nelle ore diurne e 100 nelle notturne.

Durante le ore notturne, dalle 20.00 alle 8.00, entrerà in funzione un servizio di reperibilità telefonica via cellulare. Gli operatori saranno italiani sinologi, già residenti a Pechino, che resteranno a disposizione per i mesi interessati.

Il call center è un servizio in più, offerto dalla Regione Toscana, che si aggiunge all’eventuale assicurazione sanitaria stipulata dai turisti.

Si ricorda infine che solo per gravissime emergenze sanitarie è possibile contattare l’Ambasciata Italiana a Pechino (Tel: +86 10 85327600).

L’importante servizio che rappresenta un concreto punto di riferimento per ogni evenienza, è reso possibile grazie alla fattiva collaborazione delle tre associazioni di categoria che rappresentano le oltre 800 agenzie di viaggio e tour operator della Toscana, delle Direzione di Aeroporto Firenze e Pisa.

Tutte le informazioni utili per accedere a questo servizio saranno riportate su di un depliant che verrà distribuito tra pochi giorni in tutte le agenzie di viaggio della Toscana e nei due principali aeroporti di Pisa e Firenze. Le stesse informazioni saranno disponibili anche sul sito della Regione Toscana.

L’iniziativa è della Regione Toscana con il sostegno di MPS, e la collaborazione di Aeroporto di Firenze, Aeroporto di Pisa, Confindustria, Assoviaggi, Fiavet.

Ultime notizie

Torna La rondine di Puccini al Teatro del Maggio Fiorentino

La stagione lirica del teatro fiorentino continua, dopo il successo del Rinaldo, con "La Rondine" di Giacomo Puccini

Maglieria uomo, tutte le novità per l’autunno

È arrivato il momento del cambio di stagione: i consigli su come "rinfrescare" il proprio guardaroba

Firenze Marathon 2020 annullata, la maratona torna nel 2021

Quando si terrà la 37esima edizione della gara e cosa succede per chi ha già fatto l'iscrizione

Giornate europee del patrimonio 2020: musei a 1 euro a Firenze e in Toscana

Visite guidate gratis, eventi e aperture serali dei musei a un prezzo simbolico: cosa vedere in Toscana per le Gep 2020