venerdì, 25 Giugno 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaArriva il PalaComieco, viaggio nel...

Arriva il PalaComieco, viaggio nel riciclo della carta

Una tensostruttura composta da tre igloo per far conoscere il processo di riciclo di carta e cartone attraverso giochi, allestimenti ed attività interattive: si chiama PalaComieco la struttura installata stamani in piazza Santissima Annunziata, dove resterà fino al 9 maggio prossimo, dopo l'apertura straordinaria per la Notte Blu.

-

L’iniziativa è realizzata da Comieco (il Consorzio nazionale per il recupero e riciclo degli imballaggi a base cellulosica) in collaborazione con il Comune, Quadrifoglio spa, Protezione civile, Ataf e Croce Rossa. Al suo interno è presente un allestimento che mostra il ciclo di vita degli imballaggi cellulosici dei prodotti di uso comune. I visitatori potranno così conoscere le caratteristiche degli imballaggi e le modalità per avviarli correttamente al riciclo, e potranno partecipare il gioco della ‘spesa sostenibile’. Questa mattina hanno visitato il PalaComieco 277 alunni delle scuole fiorentine, domani lo faranno altri 166.

“Questa esperienza – ha detto l’assessore all’educazione Rosa Maria Di Giorgi – si inserisce a pieno titolo nei percorsi di educazione ambientale che stiamo promuovendo nelle scuole che vedono nella strategia delle cosiddette ‘3R’, ovvero riduci, riusa, ricicla, il loro asse portante. È fondamentale che i giovani sviluppino stili di vita attenti all’ambiente, se vogliamo costruire una società sostenibile”.

“Il ‘Palacomieco’ è un’occasione per mostrare ai cittadini di Firenze cosa succede alla carta e al cartone una volta avviati al riciclo grazie alla raccolta differenziata” ha aggiunto Carlo Montalbetti, direttore generale di Comieco, “in modo che questo sia per loro uno stimolo a fare ancora di più. Nel 2009 in media ogni abitante di Firenze ha raccolto 87kg di carta e cartone, ben 16kg in più rispetto alla media della Provincia“.

Il Palacomieco resterà aperto ogni giorno dalle 9 alle 19 con ingresso gratuito, oltre all’apertura straordinaria prevista in occasione della Notte Blu dalle 20 di sabato 8 alle 1 di domenica 9 maggio.

Ultime notizie