venerdì, 3 Dicembre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaDall'asfalto anti rumore ai nuovi...

Dall’asfalto anti rumore ai nuovi impianti di irrigazione, le novità smart a Firenze

I nuovi interventi presentati dall'assessore all'ambiente Cecilia Del Re nel corso di ExpoMove alla Fortezza da Basso

-

Dall’asfalto anti rumore in via Senese e via Bolognese ai nuovi impianti di irrigazione smart al giardino dell’Orticultura e in piazza Indipendenza, a Firenze. Sono i nuovi interventi presentati dall’assessore all’ambiente Cecilia Del Re nel corso di ExpoMove alla Fortezza da Basso. Le novità saranno rilanciate oggi a Earth Technology Expo.

L’asfalto anti rumore in Via Paisiello

La sperimentazione in via Paisiello era partita a luglio scorso con la stesura del nuovo asfalto studiato dall’Università di Reggio Calabria e testato a Nantes dall’Università Gustave Eiffel nell’ambito del progetto Life E-Via. Sono stati stesi in via Paisiello due tratti di asfalto: uno tradizionale (150 m) e uno a bassa emissione (150 m): il nuovo asfalto a bassa emissione mostra livelli di riduzione di circa quattro decibel.

Smart irrigation alle ex Officine Galileo

Il progetto della smart irrigation era partito a fine 2019 grazie ai finanziamenti del progetto europeo ‘Replicate’ nei giardini delle ex Officine Galileo e di Porta Leopolda, dove decine di sensori misurano la temperatura, l’umidità del terreno, la bagnatura e si connettono a internet attraverso il cloud per recepire le previsioni meteo decidendo come e quando irrigare. Le stime dei benefici sono importanti: fino al 30% di litri di acqua erogati in meno all’anno, ottimizzazione dei sopralluoghi da parte degli operatori ambientali con conseguente riduzione degli spostamenti grazie alla rilevazione automatica delle perdite o all’invio di alert per sensori e irrigatori guasti.

Ultime notizie