giovedì, 18 Aprile 2024
- Pubblicità -
HomeSezioniCronaca & PoliticaToscana, boom di richieste per...

Toscana, boom di richieste per gli asili nido gratis

Le domande per gli asili nidi gratis in Toscana sono state 14mila, più delle 10mila attese

-

- Pubblicità -

È boom di richieste per gli asili nido gratis in Toscana. La misura della Regione, che prevede la gratuità fino al 2027 e con un investimento totale di 233 milioni di euro di fondi Ue, ha avuto richieste oltre le attese: ci sono state infatti richieste per 14mila famiglie, molte di più delle 10mila domande previste. Tutti saranno comunque accontentati. I numeri sono stati presentati nella sede Pd toscana: l’agevolazione è riservata a coloro che hanno un Isee inferiore ai 35mila euro.

Asili nidi gratis in Toscana: il dettaglio delle domande

Per quanto riguarda il dettaglio delle domande degli asili nido gratis in Toscana, il numero complessivo è di 14.393. Così suddivise: in provincia di Arezzo 1365, a Firenze 4585, a Grosseto 544, a Livorno 1029, a Lucca 1038, a Massa Carrara 224, a Pisa 1837, a Pistoia 1172, a Prato 1412, a Siena 1187. Oltre al primo posto, prevedibile, di Firenze, segnala dunque il secondo posto di Pisa e Prato al terzo posto. Nel 2021 gli iscritti totali agli asili nido in Toscana, tra pubblici e privati, sono stati 21320 e da settembre in 14mila potranno avere un contributo fino a 527 euro al mese.

- Pubblicità -

Le dichiarazioni di Giani

Sugli asili nido gratis in Toscana è forte la soddisfazione del presidente della Regione Eugenio Giani, che ha voluto questa misura. “La Regione ha messo a disposizione le risorse necessarie, 32 milioni di euro, ed io ho fatto la scelta fin dal primo momento in cui abbiamo programmato il Fondo sociale europeo di poter usare parte dei fondi sugli asili nido gratuiti sotto i 35mila euro Isee, e allo stato attuale 14393 famiglie che saranno tutti ammissibili”, ha dichiarato Giani. L’Ue ha detto che questa è una ‘buona pratica’. L’idea della Toscana è che questa iniziativa diventi un modello per tutti. Il segretario toscano dem Emiliano Fossi ha detto che c’è una attenzione “ai bisogni della gente: questo vuol dire essere di sinistra”.

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Ultime notizie

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -