mercoledì, 17 Luglio 2024
- Pubblicità -
HomeBonusBonus asilo nido gratis in...

Bonus asilo nido gratis in Toscana 2023/2024: come funziona

La Regione annuncia una nuova misura a sostegno delle famiglie con bambini piccoli. Ecco a quanto ammonterà il contributo e quando fare domanda

-

- Pubblicità -

Dall’anno scolastico 2023/2024, in Toscana l’asilo nido potrà essere gratis per le famiglie con un Isee fino a 35.000 euro grazie ai finanziamenti della Regione che integreranno anche il bonus erogato dall’Inps con una sorta di “sconto”. Il progetto è stato presentato ufficialmente dal governatore Eugenio Giani e dall’assessore regionale all’Istruzione Alessandra Nardini. L’intervento sarà sostenuto con 40 milioni di euro, di cui la metà arrivano dai finanziamenti del Fondo sociale europeo.

Come funziona il progetto “Nidi gratis” e a quanto ammonta il bonus toscano

Giani, fin dalla sua elezione come governatore, aveva lanciato l’idea di azzerare i costi dei servizi per l’infanzia, in favore dei nuclei familiari con redditi medio-bassi. La Regione Toscana coprirà il costo della retta e, nel caso la famiglia sia destinataria del bonus asilo dell’Inps, integrerà il contributo nazionale: a differenza di quest’ultimo non sarà erogato a rimborso, ma le risorse regionali saranno fornite da subito.

- Pubblicità -

Una sorta di sconto immediato sulle tariffe per asili nido, spazi gioco e servizi educativi in contesto familiare per bambini fino ai 3 anni, durante l’anno scolastico 2023/2024. Il bonus per l’asilo nido della Regione Toscana, in favore di ogni famiglia, potrà arrivare a un massimo 527,27 euro al mese (su una retta massima di 800 euro), per un ammontare totale di 5.800 euro per 11 mesi, da settembre 2023 a luglio 2024. Il rimborso Inps invece è di 272,72 euro per Isee fino a 25.000 euro e 227,27 per Isee fino a 35.000.

Asilo nido gratis in Toscana 2023/2024: a chi spetta

La giunta regionale ha approvato una delibera con le linee guida della nuova misura. Ecco quali sono i requisiti per usufruire dell’asilo nido gratis in Toscana (ma anche degli spazi gioco e dei servizi educativi in contesto familiare), a partire dal mese di settembre 2023:

- Pubblicità -
  • Nuclei familiari residenti in Toscana
  • Famiglie con bambine e/o bambini fino a 3 anni
  • Isee fino a 35.000 euro
  • Iscrizione in uno degli asili aderenti (l’elenco sarà reso noto nei prossimi mesi).

Come e quando fare domanda del bonus della Regione Toscana per l’asilo nido gratis

La Regione ha poi delineato il programma dei bandi. Entro il 29 aprile Comuni e Unioni dei Comuni possono inviare l’elenco degli asili e dei servizi aderenti, mentre tra aprile e maggio sarà lanciato il bando per le famiglie, che avranno tempo da fine maggio al termine di giugno 2023 per fare domanda per l’asilo nido gratis. A maggio, la Regione approverà l’elenco dei servizi per l’infanzia ammessi al bonus ed entro il 10 agosto sarà stilata una graduatoria.

Per le famiglie che saranno ammesse (si stima almeno 10.000 nuclei familiari) da settembre scatterà lo sconto sulla retta, mentre se resteranno fondi a disposizione, tra ottobre e novembre, verrà lanciato un ulteriore bando. Secondo il governatore Giani questa misura rappresenta “una rivoluzione epocale in Toscana, ma anche per il sistema nazionale”. Tutti i dettagli saranno pubblicati sul sito www.regione.toscana.it/nidigratis. Per i cittadini che hanno necessità di informazioni è attivo inoltre l’indirizzo email [email protected].

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Ultime notizie

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -