domenica, 26 Settembre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaAtaf, la pedonalizzazione del Duomo...

Ataf, la pedonalizzazione del Duomo fa vendere più biglietti

Segno più per la vendita dei biglietti Ataf nei mesi di novembre e dicembre. Rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso l'azienda di trasporto pubblico ha registrato un incremento del 3,5%. La pedonalizzazione di piazza Duomo non ha dunque avuto ricadute negative sull'uso dei mezzi pubblici, come qualcuno aveva pronosticato.

-

Nel mese di novembre, infatti, Ataf ha venduto titoli di viaggio per 3milioni e 100mila euro contro i 3milioni dello stesso periodo 2008; a dicembre 2009 il ricavo è pari a 3milioni e 150mila euro contro i 2milioni e 900 mila del dicembre scorso. In termini percentuali si tratta di un incremento pari al 3,5%.

“Alle pagliacciate rispondiamo con i fatti – commenta il presidente di Ataf, Filippo Bonaccorsi – I nostri risultati di vendita, visto anche il calo registrato da tutte le aziende di trasporto italiane, non sono per niente male. Questa è la nostra risposta, seria, ai cialtroni, ai gufi di professione e a chi rimesta nel torbido per ricavare chissà quale patetico utile personale: parlo di chi ha sparato numeri a casaccio per tutto il mese scorso, gridando al disastro post pedonalizzazione”.  

I dati di vendita sono positivi per tutte le tipologie di titoli di viaggio, dalle corse singole agli abbonamenti mensili, ma è soprattutto la vendita a bordo da parte degli autisti che fa registrare numeri fortemente positivi: è cresciuta infatti del 20,77%.

“E’ questo il dato che mi rende maggiormente soddisfatto – conclude il Presidente di Ataf – I numeri dimostrano che le chiacchiere devono stare fuori dall’azienda e che l’unica ricetta è lavorare, lavorare, lavorare”.

Ultime notizie