martedì, 28 Maggio 2024
- Pubblicità -
HomeSezioniCronaca & PoliticaAutovelox Firenze, multe da primato...

Autovelox Firenze, multe da primato e polemiche in Consiglio

Sulle multe da autovelox Firenze è la prima città in Italia. Ma il Comune prevede nel 2023 una riduzione delle sanzioni

-

- Pubblicità -

Sulle multe da autovelox Firenze ha il triste primato – la classifica è del Codacons – con un incasso pari a 23,2 milioni di euro nel 2022. Sul tema in Consiglio comunale ci sono state tante polemiche. E sempre in aula l’assessore alla mobilità Stefano Giorgetti ha detto che le proiezioni per il 2023 parlano di una riduzione delle sanzioni del 25-30% su tutti gli autovelox e del 40% sui quattro velocar installati in città. I velocar sono quei nuovi dispositivi che misurano la velocità del veicolo nei 30 metri successivi al passaggio dalla telecamera. E sono quelli ad aver innescato il boom delle multe.

Autovelox a Firenze, l’ironia di Fdi

Sugli autovelox a Firenze Fdi, attraverso il capogruppo Alessandro Draghi e Jacopo Cellai, ha usato l’arma dell’ironia. Prima ha portato in Consiglio comunale un finto autovelox di cartone. Poi ha consegnato al sindaco Dario Nardella un attestato e una medaglia per il primato. E se già Giorgetti, sui dati, aveva precisato che “non è giusto prendere in considerazione l’aumento delle sanzioni tra il 2021 e il 2022”, Nardella non l’ha presa bene e ha risposto.

- Pubblicità -

Autovelox, la replica di Nardella

Intervenendo su una delibera legata all’urbanistica, Nardella ha voluto fare una precisazione sugli autovelox a Firenze e sulle multe. “Ho visto l’autovelox e la medaglia – ha detto -. Non si scherza. La velocità è la prima causa di incidenti. Da quando sono sindaco ci sono stati più di cento morti. E ancora, feriti e dieci incidenti al giorno. Non mi presterò a queste polemiche”. Dai banchi del Pd i consiglieri hanno formato, con dei fogli, la frase “La sicurezza stradale è vita”. E lo stesso Nardella ha preso carta e penna e ha dato un foglio a Draghi e Cellai, sempre con i dati dei morti e degli incidenti stradali. Come dire: niente ironia su un tema come questo.

La controreplica di Fdi sugli autovelox a Firenze

Sul tema delle multe e degli autovelox a Firenze, Fdi ha voluto controreplicare. “La goliardia sulle multe ci pare ampiamente meritata da questa amministrazione – hanno spiegato i consiglieri -. Il numero di incidenti, anche mortali, non è diminuito, anzi. Dal conteggio 3900 nel 2022. Si evince che solo il 2009 è peggiore con 4000 incidenti. Gli scontri non calano, ma aumentano, anche con più autovelox. Nessuna mancanza di rispetto per le vittime, né tantomeno volontà di sminuire l’importanza della sicurezza stradale”.

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Ultime notizie

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -