- ADV -
Home Sezioni Cronaca & Politica Autovelox a Firenze, la mappa aggiornata con i nuovi velocar fissi

Autovelox a Firenze, la mappa aggiornata con i nuovi velocar fissi

nuovi autovelox firenze mappa aggiornata 2022 fissi
Il vecchio autovelox in viale Etruria, alla periferia di Firenze. Foto: Il Reporter

In arrivo nuovi autovelox fissi in città e alla periferia di Firenze, mentre 3 vecchi box sono stati sostituiti da apparecchi che rilevano le multe dall'alto, chiamati "velocar": la mappa aggiornata con tutte le postazioni

- ADV -

Entro la fine del 2022 la mappa degli autovelox di Firenze sarà aggiornata con tre nuovi apparecchi fissi, che potranno restare attivi 24 ore su 24. In tutto le macchinette spara multe presenti sulle strade del Comune, per controllare la velocità dei veicoli, arriveranno a quota 24. Intanto funzionano a pieno regime i 3 nuovi autovelox installati a Firenze in sostituzione di altrettante vecchie “casette” in viale Marco Polo, viale XI agosto e viale Etruria: si tratta di strumenti di nuova generazione, chiamati “velocar” che sorvegliano il traffico dall’alto. Gli occhi elettronici sono montati su pali e puntati sulla carreggiata per sanzionare chi non rispetta i limiti.

Dello stesso tipo saranno anche le 3 nuove postazioni, per cui lo scorso settembre il prefetto di Firenze Alessandra Guidi ha firmato il decreto che ne individua la collocazione. Dopo i sopralluoghi dei tecnici saranno installate e accese entro fine anno. Inoltre con il provvedimento del Prefetto è diventato più difficile presentare ricorso contro le multe rilevate dagli autovelox del Comune di Firenze, vecchi e nuovi.

Nuovi autovelox a Firenze, dove saranno installati nel 2022: viale Nenni, Redi e Michelangelo

- ADV -

Sono tre le zone dove entro la fine del 2022 arriveranno i nuovi autovelox del Comune di Firenze: in viale Nenni, nella corsia che dal centro commerciale al confine con Scandicci porta verso Firenze; in viale Redi, con l’occhio elettronico puntato sui veicoli che vanno verso la periferia e in viale Michelangelo per chi scende in direzione di piazza Ferrucci. Si attende di conoscere il punto esatto dove saranno installati, a seguito dei sopralluoghi tecnici.

Queste tre postazioni fisse per la misurazione della velocità sono state individuate dalla polizia municipale in base ai dati sugli incidenti: si tratta quindi di tratti pericolosi, dove è importante moderare la velocità.

A Firenze arrivano i velocar: come funzionano i nuovi autovelox che fanno multe dall’alto

- ADV -

Nel frattempo, la scorsa primavera il Comune di Firenze ha iniziato a sostituire alcuni autovelox, ormai vetusti, con nuovi strumenti tecnologici chiamati velocar: resta il segnale di avviso per gli automobilisti prima e in corrispondenza delle macchinette di controllo della velocità, ma scompaiono i vecchi box grigi che ospitavano gli apparecchi spara-multe. Adesso la camera è collocata in alto su un palo ed è meno soggetta ad atti vandalici: un modo anche per spronare gli automobilisti a mantenere un’andatura uniforme e a evitare di frenare bruscamente  davanti all’occhio elettronico.

I primi a essere rinnovati sono gli autovelox di viale XI Agosto in direzione Sesto Fiorentino, di viale Etruria (in uscita da Firenze subito dopo il sottopasso di viale Talenti, tra quelli che eleva più multe su tutto il territorio comunale) e sul viadotto Marco Polo. Dopo la fase di sperimentazione i 3 nuovi autovelox-velocar sono entrati in funzione dal 20 aprile 2022: solo nel primo mese di funzionamento hanno fatto oltre 32.000 multe. In futuro, in base ai fondi disponibili, il Comune di Firenze valuterà se cambiare anche le altre postazioni con strumenti evoluti.

- ADV -

I nuovi autovelox installati a Firenze, approvati dal Ministero dei Trasporti, sono dotati di telecamere di ultima generazione, funzionano con un fascio di laser che consente di “fotografare” fino a 30 metri di distanza e fino a 3 corsie contemporaneamente (nello stesso senso di marcia), anche in situazioni di scarsa visibilità come in caso di pioggia. Insomma chi ha il piede pesante avrà vita difficile.

La mappa 2022 aggiornata degli autovelox a Firenze, dove si trovano le postazioni fisse

Dal viadotto Marco Polo a Firenze sud al viale XI agosto, dalle reti viarie che portano alla Fi-Pi-Li o alla superstrada per Siena, sono in tutto 20 gli autovelox fissi presenti a Firenze, secondo la mappa diffusa dal Comune e presente sul sito della Polizia Municipale. Ecco dove si trovano:

  1. Ponte all’Indiano – in direzione Novoli, 400 metri prima dell’uscita per via Pistoiese
  2. Ponte all’Indiano – in direzione Scandicci, subito dopo l’uscita per l’Isolotto
  3. viale XI Agosto (nuovo velocar) – in direzione Sesto Fiorentino
  4. Viadotto Marco Polo (nuovo velocar) – in direzione Firenze
  5. Viadotto Marco Polo (nuovo velocar) – in direzione A1, circa due chilometri e mezzo dopo l’immissione in via Marco Polo
  6. viale Etruria – (nuovo velocar) in direzione Fi-Pi-Li, subito dopo il sottopasso di viale Talenti-Etruria
  7. viale Etruria – in direzione Firenze, dopo la fine della Fi-Pi-Li e prima del semaforo
  8. viale Guidoni – in ingresso città, all’altezza di via Valdarno
  9. viale Guidoni – in uscita città, all’altezza del Centro sportivo Paganelli
  10. viale Matteotti – in direzione dei lungarni
  11. viale Gramsci – in direzione di piazzale Donatello
  12. via Senese – in direzione della Firenze – Siena, all’altezza del cimitero degli Allori
  13. via Sestese – in ingresso città
  14. via Sestese – in uscita città
  15. viale Petrarca – in direzione Porta Romana
  16. viale Petrarca – in direzione piazza Tasso
  17. viale Galilei – sul rettilineo in direzione piazzale Michelangelo
  18. lungarno Aldo Moro – in direzione Tuscany Hall, poco prima della sede RAI (largo Alcide de Gasperi)
  19. via Generale Dalla Chiesa – in direzione Firenze, all’altezza di via Bertini
  20. via del Gignoro – in direzione viale Verga, all’altezza di via Bertelli

Controllo della velocità attivo 24 ore su 24

- ADV -

Oltre ai nuovi autovelox, con il provvedimento del Prefetto di Firenze (qui il pdf), sono cambiate le regole per gli apparecchi fissi già accesi: possono fare multe 24 ore su 24. In passato alcune delle postazioni potevano essere utilizzate solo con la presenza degli agenti della polizia municipale e questo aspetto aveva aperto le porte ai ricorsi contro i verbali elevati per eccesso di velocità.

- ADV -