sabato, 23 Ottobre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaNuovi autovelox a Firenze, ecco...

Nuovi autovelox a Firenze, ecco dove. Mappa aggiornata

In arrivo 3 nuovi autovelox fissi in città e alla periferia di Firenze, ecco dove: la mappa aggiornata con tutte le postazioni per la misurazione della velocità. Da adesso posso stare attive 24 ore su 24

-

Presto la mappa degli autovelox di Firenze sarà aggiornata con tre nuove postazioni fisse, che potranno restare attive 24 ore su 24. In tutto le macchinette “spara multe” presenti sulle strade del Comune per controllare la velocità dei veicoli passeranno dalle attuali 20 a 23.

Il prefetto di Firenze Alessandra Guidi lo scorso 24 settembre 2021 ha firmato il decreto che individua la collocazione di questi apparecchi e da ora in poi sarà più difficile presentare ricorso contro le multe rilevate dagli autovelox Comune di Firenze. Intanto l’Aduc attacca Palazzo Vecchio per la scelta: “Una politica punitiva e non educativa”, accusa l’associazione dei consumatori.

La mappa aggiornata dei nuovi autovelox a Firenze

Saranno tre le zone dove arriveranno i nuovi autovelox del Comune: in viale Nenni, nella corsia che da Scandicci porta verso Firenze; in viale Redi, con l’occhio elettronico puntato sui veicoli che vanno verso la periferia e in viale Michelangelo in direzione di piazza Ferrucci. Ancora il punto esatto non è stato deciso: serviranno sopralluoghi tecnici per capire dove saranno installati con precisione.

Queste tre postazioni fisse per la misurazione della velocità, individuate dalla polizia municipale in base ai dati sugli incidenti, si aggiungeranno alle altre 20 già attive, ecco la lista aggiornata, resa nota dal Comune:

  1. Ponte all’Indiano – in direzione Novoli, poco dopo l’uscita per via Pistoiese
  2. Ponte all’Indiano – in direzione Scandicci, subito dopo l’uscita per via dell’Argingrosso
  3. viale XI Agosto – in direzione Sesto Fiorentino
  4. Viadotto Marco Polo – in direzione Firenze
  5. Viadotto Marco Polo – in direzione A1
  6. viale Etruria – in direzione Fi-Pi-Li
  7. viale Etruria – in direzione Firenze
  8. viale Guidoni – in ingresso città
  9. viale Guidoni – in uscita città
  10. viale Matteotti – in direzione dei lungarni
  11. viale Gramsci – in direzione piazzale Donatello
  12. via Senese – in direzione della Firenze – Siena, all’altezza del cimitero degli Allori
  13. via Sestese – in ingresso città
  14. via Sestese – in uscita città
  15. viale Petrarca – in direzione Porta Romana
  16. viale Petrarca -in direzione piazza Tasso
  17. viale Galilei – in direzione piazzale Michelangelo
  18. lungarno Aldo Moro – in direzione Tuscany Hall
  19. via Generale Dalla Chiesa – in direzione Firenze
  20. via del Gignoro – in direzione viale Verga

A Firenze autovelox attivi 24 ore su 24

Oltre ai nuovi autovelox, con il provvedimento del Prefetto di Firenze (qui il pdf), cambiano le regole per i 20 apparecchi fissi già accesi: possono fare multe 24 ore su 24. Finora alcuni delle postazioni potevano essere utilizzate solo con la presenza degli agenti della polizia municipale e questo aspetto aveva aperto le porte a una valanga di ricorsi contro i verbali elevati per eccesso di velocità.

L’Aduc: servono per fare cassa

“Prima potevano essere installati solo su strade a grande scorrimento urbano, per cui erano leciti se non interrompevano il flusso del traffico e non aggiungevano pericoli alla sicurezza”, spiega l’Aduc in una nota pubblicata dopo l’annuncio del Comune di Firenze di nuovi autovelox.

Secondo l’associazione dei consumatori il Comune gigliato conferma la “sua politica di introiti finanziari dalle multe, continuando a venir meno alla propria vocazione di informatore ed educatore verso gli automobilisti indisciplinati”. In alternativa agli autovelox l’Aduc propone l’installazione di dissuasori di velocità.

Ultime notizie