sabato, 31 Luglio 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaAvvertiva le prostitute, preso

Avvertiva le prostitute, preso

Continuano i controlli della Polizia Municipale contro abusivismo commerciale e sulla prostituzione: stanotte un pattuglione straordinario con agenti in divisa e in borghese ha effettuato un controllo al piazzale Michelangelo e in viale Guidoni, sequestri di merce e una denuncia per favoreggiamento

-

Al Piazzale i vigili hanno trovato cinque venditori a cui sono stati sequestrati circa 300 oggetti tra borse, portafogli e giocattoli.

Le pattuglie sono poi passate in centro dove non hanno trovato neanche un venditore abusivo, suonatore o mestierante abusivo. Intorno a mezzanotte gli agenti sono quindi tornati al piazzale dove hanno sequestrato ulteriori 400 oggetti a tre nuovi venditori abusivi.

Nella seconda parte della notte i controlli si sono invece concentrati sulle prostitute. In viale Guidoni gli agenti hanno elevato sei contravvenzioni al nuovo regolamento di Polizia Urbana. Dagli accertamenti è inoltre emerso un decreto di espulsione a carico di una prostituta di nazionalità serba, che ha raccontato di essere arrivata in giornata dalla Versilia. La donna è stata quindi accompagnata in questura.

Gli agenti hanno poi fermato un cittadino straniero che, all’arrivo delle pattuglie, era andato ad avvisare le prostitute a bordo di un ciclomotore tanto che alcune erano riuscite a fuggire. Da un controllo è emerso che l’uomo era privo di patente valida. Per lui è scattata la denuncia per favoreggiamento della prostituzione e guida senza patente. Il ciclomotore è stato sequestrato.

Ultime notizie