sabato, 15 Maggio 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaBagno a Ripoli rimane senza...

Bagno a Ripoli rimane senza scuole serali. E protesta

La scure dei tagli si abbatte sull'istruzione. E le serali ne escono fortemente penalizzate. A Bagno a Ripoli e a Castelfiorentino le lezioni saranno addirittura abolite. E il gruppo Pd di Bagno a Ripoli annuncia iniziative di protesta.

-

La scure dei tagli si abbatte sull’istruzione e le scuole serali ne escono a pezzi. In alcuni casi addirittura annientate.

Forti ridimensionamenti nei comuni di Firenze, Empoli, Lastra a Signa e Borgo San Lorenzo, a causa della cancellazione di una settantina di cattedre. Ma sono i comuni di Castelfiorentino e Bagno a Ripoli a ritrovarsi nella situazione peggiore, con il totale annullamento delle lezioni.

LA PROTESTA. E il gruppo Pd di Bagno a Ripoli annuncia iniziative di protesta. A partire dal 3 settembre, quando si terrà un incontro pubblico presso la Biblioteca Comunale, a Ponte a Niccheri. L’appuntamento è alle 17.30.

GLI STUDENTI ADULTI. “Non possiamo permettere – dichiara il consigliere comunale Pd Pier Luigi Zanella – che esperienze come quella portata avanti in 27 anni dal Prof. Giuseppe Nibbi, che ha visto la partecipazione di 300 alunni anche lo scorso anno e migliaia di adulti nell’arco di tutta l’esperienza, si chiudano per tagli irrazionali, magari perché da noi manca il dirigente scolastico o per altri oscuri motivi per i quali chiediamo conto direttamente alla ministra Gelmini”.  

SINERGIA DI ZONA. “Dobbiamo mobilitarci tutti – incita il capogruppo Pd Enrico Minelli – studenti, insegnanti, cittadini, per fermare quest’ennesimo attacco alla Scuola. In merito sollecito un incontro tra le amministrazioni della Zona Chianti e Valdisieve per approfondire la problematica situazione. Da settembre, inoltre, partiranno una serie di iniziative politiche sul territorio per riportare l’istruzione, l’occupazione, lo stato sociale, i diritti degli individui, al centro dello scenario politico da troppo tempo impantanato dall’egoismo di questa destra fallimentare”.

Ultime notizie