mercoledì, 23 Settembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Bandiere a Palazzo Vecchio

Bandiere a Palazzo Vecchio

due bandiere a Palazzo Vecchio in favore dei diritti umani in occasione dell'apertura delle Olimpiadi di Pechino

-

Due bandiere con i colori della pace e la scritta “Tutti i diritti umani per tutti” sventoleranno oggi da Palazzo Vecchio, accanto a quelle di Firenze, dell’Italia e dell’Europa, durante le ore in cui si svolerà la cerimonia inaugurale dei Giochi olimpici di Pechino.

Con questa iniziativa, l’amministrazione comunale partecipa alle manifestazioni che si svolgono in tutto il mondo a difesa dei diritti e della dignità dell’uomo.

Inoltre, alcune bandiere del Tibet e due striscioni con la scritta “Free Tibet” sono stati affissi questa mattina alle spallette del ponte alle Grazie e del Ponte alla Carraia sull’Arno. Altre due bandiere sono state affisse anche sulla facciata del consolato cinese a Firenze. Autori dell’iniziativa, i militanti di Casa Pound.

Notizia precedenteChampions, cresce l’attesa
Notizia successivaGiallo e thriller al Q2

Ultime notizie

Libri scolastici con lo sconto: da Amazon alla Coop, come risparmiare

C'è chi sceglie l'usato (e spende la metà) e chi si affida al supermercato o ai siti internet con prezzi tagliati del 15% e promozioni, dai buoni ai punti spesa. La guida al risparmio per i libri di testo

Quarantena per chi arriva in Italia dalla Bulgaria: nuove regole per il rientro

Cosa dice la nuova ordinanza del Ministero della Salute per i viaggiatori che provengono dai paesi est europei come Bulgaria e Romania

L’Ecobonus riporta a galla il mercato dell’auto, ma ancora non basta per uscire dalla crisi

I recenti incentivi governativi stanno aiutando il mercato dell’auto a tornare ai livelli di vendite del 2019, chiudendo così...

Fiera Scandicci 2020: più date in programma, gli eventi

Area espositiva più piccola, ma con maggiore tempo per visitarla. E poi stand tematici che cambiano di settimana in settimana. Le novità di Scandicci Fiera 2020 e gli appuntamenti