mercoledì, 1 Dicembre 2021
HomeSezioniCronaca & Politica"Barberino-Incisa è priorità"

“Barberino-Incisa è priorità”

"Quanto è successo oggi in A1, con i viali di Firenze stracolmi di auto, sono la dimostrazione che per realizzare la bretella non si può aspettare il 2015, come suggerisce qualcuno", queste le parole del presidente della Provincia Matteo Renzi.

-

Il Presidente della Provincia di Firenze, Matteo Renzi, con un intervento pubblicato sul suo sito (www.matteorenzi.it) è intervenuto stamani in merito alle lunghe code che sono iniziate oggi intorno alle 7.30 sull’autostrada A1 tra gli svincoli di Incisa e Firenze Certosa, che hanno provocato anche l’ingolfamento della viabilità cittadina.

“Continuo a pensare che Firenze e la sua Provincia – afferma Renzi – non possano pagare un tributo così alto in termini di code e rallentamenti, perché si tratta di un territorio quotidianamente attraversato dall’intero flusso veicolare nazionale. O riusciamo a costruire un’alternativa, che non può che essere la Barberino-Incisa, oppure saremo sempre costretti a rimanere nell’emergenza”.

“L’incidente di oggi – aggiunge il presidente della Provincia – dimostra che aspettare il 2015 per realizzare la bretella, come suggerisce qualcuno, sarebbe un grave errore. I viali stracolmi di oggi sono l’ennesima dimostrazione che aspettare altri sette anni, non serve a nulla. Dobbiamo dare risposte oggi, non annunciare discussioni decennali”. “La Barberino Incisa – conclude Renzi – è una priorità non solo per la Provincia di Firenze, ma per l’intero sistema nazionale di trasporti. Se non realizzeremo questa infrastruttura saremo sempre più ingolfati nel traffico”.

 

Ultime notizie