venerdì, 25 Giugno 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaBike Sharing, a Firenze arriva...

Bike Sharing, a Firenze arriva l’estensione dello sconto

Il bonus sarà allargato a tutti gli utenti, senza limiti di età

-

Estensione in vista per l’abbonamento trimestrale scontato al bike sharing a Firenze. Finora riservato ai residenti tra i 16 e 20 anni, a breve il bonus sarà allargato a tutti gli utenti senza limiti di età e residenza. È la decisione della Giunta comunale che ha approvato una delibera proposta dall’assessore alla Mobilità Stefano Giorgetti.

Bike sharing a Firenze: dal 20 maggio online la piattaforma per richiedere il bonus

Per l’utente l’abbonamento trimestrale, invece di 24,99 euro, costerà 9 euro: l’importo restante viene in parte coperto dall’amministrazione (13 euro) mentre i rimanenti 2,99 euro sono a carico del gestore. Dal 20 maggio sarà on line la piattaforma aggiornata attraverso cui richiedere il bonus comunale da utilizzare per l’acquisto dell’abbonamento trimestrale al bike sharing.

Le parole dell’assessore Giorgetti

“In vista dell’arrivo della bella stagione e a fronte della situazione di emergenza sanitaria che continua abbiamo pensato di allargare la possibilità di chiedere lo sconto – ha affermato Giorgetti – . Un modo per incentivare ulteriormente la mobilità dolce non solo tra i ragazzi ma tra tutte le persone che si muovono a Firenze indipendentemente dall’età e dalla residenza. La bicicletta rappresenta una valida alternativa al trasporto pubblico senza dimenticare che nella flotta a disposizione ci sono anche le bike a pedalata assistita. Ringrazio Ridemovi,  attuale gestore del servizio a Firenze, per il suo contributo all’iniziativa. E mi auguro che in tanti approfittino di questa opportunità e magari in futuro continuino ad usare la bicicletta”.

Ultime notizie