giovedì, 29 Luglio 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaBus, controlli sugli orari

Bus, controlli sugli orari

Verifiche sulla puntualità degli autobus: giovedì 29 marzo, in piazza San Marco, il primo controllo insieme ai cittadini. "Dove c’è la Provincia si vede": questo è lo slogan che accompagnerà le verifiche ai maxinodi.

-

Il Comitato di gestione del contratto di servizio del trasporto pubblico locale ha approvato i nuovi accordi intercorsi tra Scarl (esercente il servizio Ataf&Linea) e l’Osservatorio Trasporti della Provincia di Firenze. Nell’intesa si fissano le nuove regole per le verifiche dei parametri di puntualità del passaggio degli autobus, previste dal contratto di servizio.

Le nuove norme vedono impegnati i rappresentanti della Provincia direttamente sul campo: cioè saranno effettuati controlli alle paline di fermatatutti i cittadini potranno assistere alle verifiche che saranno compiute sui cosiddetti “maxinodi”, ovvero i circa 50 punti dislocati sul territorio dove avvengono scambi di più linee.

“Dove c’è la provincia si vede”: questo è lo slogan che accompagnerà le verifiche che verranno effettuate sulla puntualità degli autobus che percorrono le strade dell’area metropolitana fiorentina. Il primo controllo ad essere effettuato avrà luogo al maxinodo di piazza San Marco il 29 maggio dalle 7.30 alle 12. Al controllo del 29 maggio, prenderanno parte anche il presidente della Provincia di Firenze Matteo Renzi, l’assessore alla mobilità e trasporti Maria Cristina Giglioli e il dirigente della Direzione Mobilità Bonaccorsi. Tutti i cittadini che sono interessati a prendere parte al controllo inaugurale del 29 maggio, e a quelli successivi che saranno presto resi noti, sono invitati a lasciare il proprio recapito e i propri commenti in merito sul portale della mobilità all’indirizzo mail [email protected]

Ultime notizie