Bus urbano e pullman extraurbano, treno e autobus, traghetto e treno. Per chi si sposta usando più mezzi pubblici arrivano nuove tariffe che riguardano gli abbonamenti intermodali Pegaso: le novità, ha annunciato la Regione, scatteranno da ottobre 2018 e sono previsti anche rimborsi per chi ha acquistato l’abbonamento annuale Pegaso con i vecchi prezzi, durante l'estate.

Si tratta di prezzi che risultano vantaggiose se si viaggia su diversi mezzi pubblici, mentre non lo sono se si usa una sola tipologia di trasporto.

La decisione arriva dopo i rincari per i biglietti del trasporto urbano, scattati a luglio in tutta la Toscana. “Con gli adeguamenti tariffari di luglio si erano verificate alcune anomalie nei prezzi degli abbonamenti Pegaso – spiega la Regione in una nota – a seguito di numerose segnalazioni da parte degli utenti queste criticità sono state evidenziate e discusse e adesso, a partire dal mese di ottobre 2018, entreranno in vigore tariffe corrette”.

Il buono sconto

Per gli utenti che hanno acquistato l'abbonamento annuale Pegaso nei mesi di luglio, agosto e settembre 2018 è previsto un rimborso: in concreto si tratta di un buono sconto il cui valore sarà dato dalla differenza tra il costo del vecchio abbonamento e quello del nuovo. Il “voucher” sarà emesso dai gestori del servizio, in base alle modalità che le stesse aziende metteranno a punto, e potrà essere usato per l'acquisto dell'abbonamento successivo.

Per acquistare gli abbonamenti integrati Pegaso è necessario avere la Pegasocard, rilasciata dagli uffici centrali delle aziende di trasporto, dalle biglietterie ferroviarie e dalle tabaccherie che espongono il logo 'Pegaso'. Ha un costo di 6 euro e vale 3 anni.

Abbonamenti Pegaso e nuove tariffe: tutte le informazioni

Sul portale regionale della mobilità MuoverinToscana è possibile consultare tutte le tariffe per gli abbonamenti Pegaso, in questi documenti pdf si trovano i dettagli dei nuovi prezzi per gli abbonamenti annuali e per quelli mensili e giornalieri.

Per informazioni, suggerimenti, segnalazioni e reclami sul trasporto pubblico regionale contattare il numero verde della Regione Toscana 800570530 oppure scrivere a [email protected]