Il cadavere dell’uomo è stato notato stamani nelle acque del fiume da alcuni canottieri, all’altezza di ponte San Niccolò. Il corpo, che galleggiava nell’acqua, era in stato di decomposizione, a causa dell’acqua e del caldo di questi giorni.

Sul luogo del ritrovamento è intervenuta la polizia. Il cadavere sarebbe di un 45enne scomparso da casa da pochi giorni. Dai primi rilievi effettuati, emrgerebbe che si sia trattato di un suicidio da parte dell’uomo, non essendo stato trovato sul corpo nessun segno di violenza.