venerdì, 7 Maggio 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaCantieri AV, ''Crepe nelle nostre...

Cantieri AV, ”Crepe nelle nostre case”: i cittadini lanciano l’allarme

Cedimenti del terreno, crepe e lesioni nelle abitazioni, che sarebbero state provocate dai lavori del sottoattraversamento dell'Alta velocità. La denuncia arriva da due famiglie che vivono davanti al cantiere nella zona del Sodo, alla periferia ovest di Firenze. GUARDA LE FOTO

-

Cedimenti del terreno, crepe e lesioni nelle abitazioni, che sarebbero state provocate dai  lavori del sottoattraversamento dell’Alta velocità. La denuncia arriva da due famiglie che vivono davanti al cantiere nella zona del Sodo, alla periferia ovest di Firenze.

ESPOSTO IN PROCURA.  I cittadini hanno presentato un esposto in procura per segnalare “i gravi disagi che dall’inizio dei lavori di scavo si vedono costretti a subire a causa dei cedimenti del terreno sottostante la loro abitazione”, si legge in una nota diffusa dal loro avvocato, Walter Cabras.

LA VICENDA. Le prime crepe, secondo quanto riferito dal legale, sono comparse tra la primavera e l’estate 2008, a seguito dell’inzio delle opere di scavo per l’alta velocità. Con passare dei mesi, “le loro abitazioni sono state interessate da una serie di crepe e lesioni di vario genere – si legge ancora nella nota – che sono andate via via aggravandosi e moltiplicandosi”.

GUARDA LE FOTO. Queste alcune foto dei danni, che sono state fornite a Il Reporter.it dall’avvocato Walter Cabras.

{phocagallery view=category|categoryid=34|limitstart=0|limitcount=0}

Ultime notizie