giovedì, 13 Maggio 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaCarte false per ottenere appalti:...

Carte false per ottenere appalti: impresa edile nei guai

Da tre anni operava nell'area fiorentina, montando ponteggi e ottenendo sub appalti, senza alcun versamento al fisco. Una concorrenza sleale nei confronti delle altre imprese.

-

Da tre anni operava nell’area fiorentina, montando ponteggi e ottenendo sub appalti, senza alcun versamento al fisco. Una concorrenza sleale nei confronti delle altre imprese.

MAXI EVASIONE FISCALE. E’ quanto scoperto dalla guardia di finanza. La società edile, con sede a Borgo San Lorenzo (Fi), emetteva regolarmente fattura, ma non ha mai presentato alcuna dichiarazione, per un totale di oltre 715mila euro evasi. La ditta ha anche falsificato una serie di documenti che testimoniavano la regolarità contributiva, necessari per partecipare a lavori in sub-appalto.

LA DENUNCIA. Dalle indagini è emerso che la società era di fatto amministrata da un 47enne di Scarperia, mentre sulla carta il legale rappresentante risultava essere un albanese di 40 anni. Le fiamme gialle hanno denunciato l’italiano per il reato di falsità materialein certificati o autorizzazioni amministrative.

Ultime notizie