lunedì, 26 Luglio 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaCasa, se ne parla in...

Casa, se ne parla in Comune

-

L’iniziativa è aperta a notai, rappresentanti dei consumatori e semplici cittadini, che si confronteranno (a suon di domande e risposte) sulle problematiche legate alla casa. L’appuntamento è per le 9.30 nel Salone de’ Dugento di Palazzo Vecchio. A moderare l’incontro ci sarà Antonio Lubrano. Saranno presenti, tra gli altri, il presidente del consiglio notarile di Firenze, Fabrizio Riccardo Freudiani, Antonio Longo del Movimento Difesa del cittadino, l’assessore alle politiche per la casa Paolo Coggiola e quello all’informatica Lucia De Siervo.

Inoltre, il progetto “Studi Aperti” ha messo a disposizione dei cittadini 375 appuntamenti gratuiti prenotabili on line sul sito internet: www.consigliofirenze.it. Le prenotazioni si potranno effettuare anche durante l’incontro di domani, alle postazioni on line del consiglio notarile.

L’acquisto di una casa è un momento importante nella vita di una persona e deve essere compiuto con la maggiore consapevolezza possibile”, commenta l’assessore Coggiola. “Per questo è da accogliere con favore l’iniziativa del Consiglio Notarile di Firenze, Pistoia e Prato, che ha scelto di mettere a disposizione dei cittadini la professionalità dei Notai fin dall’inizio della contrattazione immobiliare senza costi aggiuntivi”. Soddisfazione è stata espressa anche dall’assessore De Siervo, che ha annunciato che sono allo studio “ulteriori collaborazioni con il consiglio del notariato, nell’ottica della semplificazione amministrativa e della diffusione dei servizi online”.

Ultime notizie