lunedì, 21 Giugno 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaCascine, 550mila euro per l'anfiteatro

Cascine, 550mila euro per l’anfiteatro

Un palco mobile da circa 280 mq, restauro della fontana e dei vialetti di accesso, bagni pubblici e spogliatoi per gli artisti. Costerà 550mila euro il recupero definitivo dell'anfiteatro delle Cascine, ma dall'estate prossima lo spazio potrà tornare a pieno titolo protagonista delle notti estive fiorentine.

-

Il progetto definitivo è stato approvato oggi in giunta comunale e il via dei lavori è previsto per il prossimo autunno, così da essere conclusi entro la prossima estate. Per far sì che “l’anfi” possa tornare teatro di concerti e spettacoli in maniera continuativa.

Oltre al palco, interamente smontabile, realizzato in legno, il progetto prevede il restauro della fontana attigua e delle sedute, nonché il recupero e la sistemazione dei vialetti di accesso. Sarà inoltre realizzata una nuova cabina elettrica di tipo prefabbricato per sopperire alla necessità di potenza di base per gli spettacoli e sarà aumentata l’illuminazione pubblica. Il vicino edificio denominato ex casermetta delle guardie, già restaurato qualche anno fa, sarà utilizzato per locali di servizio, quali spogliatoi, camerini, wc e docce per gli artisti.

Gli interventi, che hanno avuto l’approvazione della sovrintendenza per i beni architettonici e paesaggistici, porteranno così a una futura fruizione permanente dell’anfiteatro, collocata nell’ambito di un piano di azione culturale programmato nel tempo che vuole fare delle Cascine un luogo naturale di incontro e socializzazione per i cittadini.

“Ringraziamo la sovrintendenza – afferma l’assessore alla cultura Giuliano da Empoli – che ci ha permesso di rispettare i tempi che ci eravamo dati e con cui abbiamo proficuamente collaborato. Dopo un avvio, quest’anno, sperimentale, dalla prossima estate potremo vivere le Cascine in maniera meno episodica e la città potrà riappropriarsi di uno spazio a lungo trascurato”.

Ultime notizie