venerdì, 25 Settembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Caso della madre strangolata, l'ex...

Caso della madre strangolata, l’ex marito ha confessato l’omicidio

Dopo oltre sette ore di interrogatorio l'ex-marito di Beatrice Ballerini ha confessato di aver commesso l'omicidio.

-

Il marito ha confessato l’omicidio.

IL PADRE. Giancarlo Ballerini ha così commentato la confessione del’ex-marito di Beatrice: “Immaginavamo che fosse stato lui, anche se non eravamo sicuri. I bimbi sanno che la mamma non c’è più”. I figli, di 7 e 10 anni, adesso si trovano a Campi Bisenzio nella casa dei nonni.

IL FUNERALE. I funerali di Beatrice Ballerini si terranno domani mattina alle 9.30 a Campi Bisenzio.

IL FERMO. Claudio Curelli, pm di Pistoia, ha firmato il provvedimento con cui Massimo Parlanti, imprenditore di 43 anni, è stato sottoposto a fermo con l’accusa di omicidio aggravato dal rapporto di coniugo con la vittima.

LA CONFESSIONE. L’ex-marito di Beatrice Ballerini, la madre di 42 anni trovata morta lo scorso giovedì sera a Nievole (Montecatini Terme), ha confessato l’omicidio dopo un lungo interrogatorio che è durato oltre sette ore, interrotto più volte dalla disperazione dell’uomo, che ha ripetuto di non aver commesso intenzionalmente o premeditamente l’atto.

LE PROVE. Le indagini erano prossime a una svolta dopo che sotto le unghie della vittima erano state trovate delle tracce di pelle, compatibili con i segni rilevati sulla faccia dell’uomo, che lui aveva giustificato con un gioco col figlio. Dato che si andava a sommare con l’appuntamento che l’ex-marito aveva con Beatrice proprio nell’orario in cui è avvenuto l’omicidio.

Le indagini sull’omicidio: Caso della madre strangolata, trovato il cellulare in un cassonetto

Ultime notizie

Cosa fare a Firenze nel weekend: gli eventi del 26 e 27 settembre

Bancarelle, vintage, fiere, spettacoli e musei a 1 euro: il meglio del programma per l'ultimo fine settimana di settembre

Giornate europee del patrimonio 2020: musei a 1 euro a Firenze e in Toscana

Visite guidate gratis, eventi e aperture serali dei musei a un prezzo simbolico: cosa vedere in Toscana per le Gep 2020

Spid, cos’è e come richiedere il “codice” per i bonus di Inps e governo

Un solo nome utente e una sola password per accedere a tutti i siti: da quelli statali alle Regioni fino ai servizi comunali. Ecco la procedura per richiedere le credenziali uniche

Pin Inps addio: dal 1° ottobre serve lo Spid per richiedere i servizi online

Un piccola rivoluzione per l'accesso al portale dell'Istituto di previdenza: non si potrà più richiedere il Pin