sabato, 26 Settembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Centri estivi, via a iscrizioni

Centri estivi, via a iscrizioni

Partono il prossimo 16 aprile (fino al 9 maggio) le iscrizioni per i centri estivi, il servizio che i Quartieri mettono a disposizione per bimbi e ragazzi dai 3 ai 14 anni. Anche quest'anno, oltre che ai Quartieri, sarà possibile iscriversi on line.

-

Centri estivi, iscrizioni anche on line. Basta andare presso le sedi degli Uffici per le Relazioni con il Pubblico (URP) e farsi dare un nome utente e una password e poi collegarsi da casa al sito del Comune. Il servizio centri estivi partirà dal 17 giugno fino al 4 settembre e sarà suddiviso come ogni anno in turni di due settimane ciascuno. Per quanto riguarda i programmi, sono aumentate le attività sportive e i percorsi gioco per conoscere il patrimonio storico e culturale della città.

Alcune società sportive offriranno ai ragazzi che avranno frequentato i centri estivi iscrizioni agevolate ai corsi autunnali. Sarà possibile avvicinare bambini e ragazzi allo sport apprezzando discipline meno conosciute, tra le quali judo, arrampicata, ginnastica, ciclismo, tiro a segno e al volo, canoa, dragon boat, tamburello, tennis, ippica, golf, rugby. I ragazzi avranno inoltre l’opportunità di assistere a esibizioni dei piloti del motoclub Firenze, effettuare visite guidate all’autodromo del Mugello o al Lago del Capitano dove potranno effettuare l’avvistamento degli uccelli, accompagnati da esperti che forniranno notizie scientifiche. Le società sportive storiche fiorentine impegnate sono la Sezione Tiro a segno, il Tiro al volo Le Cascine, il Club Alpino Italiano Firenze, il Club Sportivo Firenze Polisportiva Dilettantistica, la Palestra Ginnastica Fiorentina Libertas Judo, la Società Canottieri Firenze, il Circolo del Golf dell’Ugolino, il Circolo del Tennis Firenze, la Federcaccia Toscana Sezione Provinciale, il Moto Club Firenze, l’Unione Sportiva Semper Avanti Juventus, il Centro Ippico Toscano, alle quali si aggiungono da quest’anno la Società canottieri comunali Firenze, Rugby 81 e il Circolo nautico Mugello.

I Centri Estivi sono arricchiti anche dal programma di attività organizzato per il secondo anno in collaborazione con la Soprintendenza per il Polo Museale Fiorentino per conoscere il Giardino di Boboli, la storia delle ville medicee della Petraia e di Poggio a Caiano con percorsi gioco per mettere i ragazzi a contatto diretto con i monumenti e le opere d’arte, in modo da renderli consapevoli dell’importanza del patrimonio del territorio fiorentino ed educarli alla sua tutela.

TARIFFE

Le tariffe di iscrizione ai centri estivi sono rimaste invariate, così come le agevolazioni a seconda del reddito familiare che sono calcolate in base all’I.S.E.E.. Le tariffe sono comprese da un minimo di 50 a un massimo di 170 euro per turno. Riduzioni sono previste per le famiglie con più figli: una riduzione del 15% per il secondo figlio iscritto e del 25% dal terzo in poi. Il costo complessivo del servizio centri estivi ogni anno è di circa 2 milioni 200mila euro: il 38% viene coperto dalle tariffe, al rimanente (oltre 1 milione e 300.000 euro) fanno fronte con risorse proprie i 5 consigli di quartiere. Nel 2008, i bambini e i ragazzi che hanno frequentato i 6 turni organizzati dai quartieri sono stati 6.315, di cui 2.060 della scuola dell’infanzia e 4.255 della scuola primaria e secondaria.

ISCRIZIONI

Per iscriversi c’è tempo fino al 9 maggio, con esclusione di sabato 2 maggio. L’orario giornaliero del servizio centri estivi è dalle 8,30 alle 16,30. Al momento dell’iscrizione potrà essere richiesto un anticipo o posticipo dell’orario per esigenze di lavoro dei genitori.

Ecco dove iscriversi:

Quartiere 1 (Piazza Santa Croce, 1 telefono 055/2767607) tutti i giorni dalle 9 alle 13,30, il martedì e il giovedì fino alle 17.
Quartiere 2 (Piazza Alberti 1/a telefono 055/2767818-27-53). Dal lunedì al sabato dalle 8,30 alle 13,00. Martedì e giovedì anche dalle 15,00 alle 17,00.
Quartiere 3, per la zona di Gavinana a Villa Bandini (via del Paradiso, 5 telefono 055/6585132-30) lunedì e mercoledì 9- 13; martedì e giovedì dalle 15 alle 19. Sabato 18 aprile e sabato 9 maggio dalle 9,00 alle 13,00. Per il Galluzzo iscrizioni in via Senese, 206 tel. 055/2321765, lunedì 9-13; martedì e giovedì 15-19; venerdì 9-13,30.
Quartiere 4 presso la sede del quartiere in via delle Torri 23 (tel. 055/2767115). Dal lunedì al venerdì dalle 8,30 alle 13,30; martedì e giovedì anche dalle 15 alle 17 e sabato dalle 8,30 alle 12.
Quartiere 5 presso la sede del quartiere di via Lambruschini, 33 (tel.055/2767042-44) lunedì, mercoledì e venerdì dalle 8,30 alle 13,30; martedì e giovedì dalle 8,30 alle 13,45 e dalle 14.45 alle 17,15.

Notizia precedenteZcs, cambiano i confini
Notizia successivaUn concerto per l’Abruzzo

Ultime notizie

Cosa fare a Firenze nel weekend: gli eventi del 26 e 27 settembre

Bancarelle, vintage, fiere, spettacoli e musei a 1 euro: il meglio del programma per l'ultimo fine settimana di settembre

Giornate europee del patrimonio 2020: musei a 1 euro a Firenze e in Toscana

Visite guidate gratis, eventi e aperture serali dei musei a un prezzo simbolico: cosa vedere in Toscana per le Gep 2020

Spid, cos’è e come richiedere il “codice” per i bonus di Inps e governo

Un solo nome utente e una sola password per accedere a tutti i siti: da quelli statali alle Regioni fino ai servizi comunali. Ecco la procedura per richiedere le credenziali uniche

Pin Inps addio: dal 1° ottobre serve lo Spid per richiedere i servizi online

Un piccola rivoluzione per l'accesso al portale dell'Istituto di previdenza: non si potrà più richiedere il Pin