domenica, 25 Ottobre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Chiusura svincolo Empoli est

Chiusura svincolo Empoli est

Sulla Firenze-Pisa- Livorno, chiusura parziale dello svincolo di Empoli est, dal 22 al 26 giugno, per la realizzazione di opere strutturali per la riqualificazione funzionale. Saranno chiuse al traffico le rampe di ingresso e di uscita dalla carreggiata in direzione PI/LI.

-

Lo svincolo di Empoli Est della strada di grande comunicazione Firenze-Pisa-Livorno rimarrà parzialmente chiuso dalle ore 9:30 del 22 alle ore 18 del 26 giugno.

Per evitare disagi, è consigliabile informarsi prima di mettersi in viaggio mediante tutti i canali della campagna di comunicazione ed informazione all’utenza denominata Fipilissima avviata dalla Provincia di Firenze oppure mediante i comunicati stampa sui siti www.florence.tv e www.provincia.fi.it.

E’ possibile anche ottenere informazioni utili attraverso il sistema di informazione gratuita via SMS, il Call Center al numero 055.4211129, i cartelli informativi e i pannelli a messaggio variabile oppure ascoltando le due radio dedicate alla SGC FI-PI-LI, Radio Toscana ed RDF che, che aggiornano costantemente gli ascoltatori sulla viabilità.

Ultime notizie

Fiorentina a caccia della vittoria. Al Franchi arriva l’Udinese

L'anteprima di Fiorentina - Udinese in programma al Franchi domenica 25 ottobre alle 18: le probabili formazioni

L’Insolita Trattoria Tre Soldi di Firenze: quando il piatto trae in inganno

In via d'Annunzio nasce una trattoria 'insolita' di nome e di fatto: qui i piatti non hanno niente di canonico o ordinario e sono una continua sorpresa per gli occhi e per il palato.

Vaccino antinfluenzale 2020 in Toscana: quando, dove e come farlo

Per chi è a costo zero e quando è l'inizio: quello che c'è da sapere sul vaccino antinfluenzale in Toscana per la stagione 2020-2021, in piena emergenza Covid

Ludopatia: il Covid non ferma il gioco d’azzardo patologico

Aumentano i giocatori d’azzardo patologici e si temono gli effetti della crisi Covid. Una cura c’è, ma bisogna agire subito