martedì, 22 Giugno 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaCodice della strada e degrado,...

Codice della strada e degrado, via ai controlli

Al via una serie di controlli della Polizia municipale sul rispetto delle norme del codice della strada e sul degrado. "Sono i primi risultati dei controlli che ci sono stati recentemente richiesti dall’amministrazione comunale", ha spiegatoil vicecomandante vicario della polizia municipale Antonella Manzione.

-

Ieri sono scattati una serie di controlli della Polizia municipale sul rispetto delle norme del codice della strada che maggiormente impattano sulla vivibilità cittadina e sul degrado in genere. In particolare sono stati passati al setaccio dagli agenti motociclisti i viali Matteotti, Lavagnini, Giannotti, Europa e piazza della Libertà. Questi i risultati: 78 infrazioni per soste in doppia fila e 7 rimozioni; 10 infrazioni per passaggi a semaforo rosso (i conducenti sono stati tutti fermati e le infrazioni immediatamente contestate); ritirate due patenti e una carta di circolazione; 15 conducenti di bus turistici sono stati controllati in merito al rispetto dei tempi di guida, tasso alcolico, e possesso del bus-pass: nessuna infrazione è stata riscontrata.

Il reparto ciclisti della Polizia municipale si è occupato, invece, del parco delle Cascine, dove sono stati controllati diversi proprietari di cani con i loro animali: in particolare, riguardo al possesso degli strumenti per rimuovere gli escrementi, uno di loro è stato sanzionato perché non aveva provveduto a raccogliere quanto depositato dal suo cane lupo. Sono stati sanzionati anche i conducenti di tre ciclomotori per il transito all’interno del parco.

“Sono i primi risultati dei controlli che ci sono stati recentemente richiesti dall’amministrazione comunale – ha detto il vicecomandante vicario della Polizia municipale, Antonella Manzione -, in particolare per quanto riguarda il degrado quotidiano. Questa attività è una delle priorità tra le nostre azioni”.

Ultime notizie