La lite, avvenuta la notte del 31 agosto in piazza Santissima Annunziata, sarebbe nata quando un extracomunitario ha avvicinato e aggredito un trentatreenne originario di Caserta che dormiva su una panchina, sostenendo che quel posto fosse suo.

L’immigrato ha estratto un coltello e aggredito il rivale ferendolo ad una guancia.