giovedì, 1 Ottobre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Continuava imperterrito a perseguitare l'ex...

Continuava imperterrito a perseguitare l’ex moglie. Arrestato 41enne di Sesto

Nonostante i provvedimenti emessi dalle Autorità negli scorsi mesi, aveva continuato imperterrito a perseguitare l'ex moglie nei modi più disparati. Lo stalker in questione è un 41enne residente a Sesto Fiorentino.

-

Nonostante i provvedimenti emessi dalle Autorità negli scorsi mesi, aveva continuato imperterrito a perseguitare l’ex moglie nei modi più disparati. Lo stalker in questione è un 41enne residente a Sesto Fiorentino.

INSULTI E MINACCE. La vicenda era cominciata la scorsa primavera quando l’uomo, spinto alla gelosia, in diverse occasioni aveva insultato, aggredito e colpito la coniuge dalla quale si era separato da pochi giorni. In un’occasione era addirittura arrivato minacciarla con una sega circolare.

TELEFONATE E MESSAGGI. Durante lo scorso giugno la donna, perseguitata da telefonate, sms, messaggi sull’auto scritti col rossetto ed esausta dopo che addirittura il padre era stato coinvolto “con violenza” nella faccenda, aveva chiesto aiuto alla polizia che era immediatamente intervenuta con un ammonimento ad interrompere la propria condotta contestualmente ad un ordine del Tribunale che vietava all’uomo di avvicinarsi ai luoghi frequentati dalla vittima e dai suoi familiari.

VIDEO CHIAMATE OSCENE. L’ex marito non si era però lasciato scoraggiare e nei mesi successivi aveva perseverato nel suo comportamento, continuando a seguire l’ex moglie durante i suoi spostamenti, offendendola pubblicamente, appostandosi sotto la sua abitazione, arrivando addirittura a tempestarla di video chiamate nelle quali si mostrava nel corso di una masturbazione.

L’ARRESTO. Dopo essere stato denunciato per singoli episodi, era stato poi sorpreso dagli agenti del Commissariato di Polizia di Sesto Fiorentino sotto casa della donna e quindi arrestato per aver ignorato l’ammonimento.

IL RILASCIO. Ma non è finita qui. Scarcerato con l’obbligo di presentazione presso una stazione carabinieri siciliana (luogo di residenza della sua nuova compagna), erano subito riprese le video chiamate dal contenuto osceno e le telefonate provenienti da numero anonimo.

DI NUOVO L’ARRESTO. Si è quindi resa necessaria, data l’estrema perseveranza dell’uomo, la custodia cautelare, che, disposta dal Gip di  Firenze, è stata tempestivamente messa in atto mettendo la parola fine alla vicenda.

Ultime notizie

Test antigenico e tampone rapido Covid, come funzionano e come si fanno

Dopo porti e aeroporti è in arrivo anche a scuola, ma cos'è, come viene fatto e come funziona il test rapido antigenico per il Covid

Vaccino antinfluenzale 2020-2021 in Toscana: quando e come farlo

Per chi è a costo zero e quando è l'inizio: quello che c'è da sapere sul vaccino antinfluenzale in Toscana per la stagione 2020-2021, in piena emergenza Covid

Concorso straordinario scuola 2020: il calendario delle prove, tutte le date

Quando si terranno i test per i docenti precari delle scuole medie e superiori

Gli effetti del coronavirus su Firenze (e le prospettive per il futuro)

Dall'overturism all'azzeramento dei flussi. I problemi dell'export e la zavorra della burocrazia. Intervista al professor Aiello, economista e docente dell’Università di Firenze