Gli imprenditori importavano oli minerali senza pagare le accise.

Le forze dell’ordine hanno sequestrato beni per un totale di 20 milioni di euro, tra abitazioni, capannoni industriali e auto di lusso.

Nel corso dell’operazione sono state seguite 50 perquisizioni e oltre 130 sequestri preventivi nelle varie zone della Campania, Lazio, Toscana, Lombardia e Veneto.