domenica, 31 Maggio 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Controlli, sanzionati tre locali

Controlli, sanzionati tre locali

sanzioni all'osteria dell'olio, a colle bereto e al best wine per disturbo alla quiete pubblica

-

Firmate tre ordinanze, che sono già in corso di notificazione, riguardanti sanzioni a tre locali: il Colle Bereto di piazza Strozzi, l’Osteria dell’Olio in piazza dell’Olio e il Best Wine di via dell’Albero. In tutti i casi si tratta del risultato di controlli effettuati dalla polizia municipale anche sulla base di segnalazioni di cittadini. In particolare, l’Osteria dell’Olio dovrà chiudere per due giorni (sabato 19 e domenica 20 luglio) e successivamente rispettare una serie di prescrizioni aggiuntive: dalle 20 in poi le porte esterne dovranno essere chiuse, dalla stessa ora dovrà essere adibito del personale all’esterno per dissuadere la clientela dal tenere comportamenti che possano recare disturbo alla cittadinanza. E ancora la somministrazione dovrà cessare quando “l’affluenza di persone dentro il locale è al limite della normale fruibilità e circolazione degli avventori in sicurezza” e quando “fuori dal locale è tale da creare disagio o disturbo alla cittadinanza”.

Solo un giorno di chiusura, invece, per Colle Bereto, sabato 19 luglio. Dopo controlli della Polizia Municipale, è emerso che il gestore non rispettava le prescrizioni dettate da una precedente ordinanza relativamente all’orario di chiusura. Dovrà invece chiudere in anticipo per tre giorni il Best Wine. L’esercizio è stato infatti trovato dalla Polizia Municipale ancora aperto oltre l’orario previsto (mezzanotte). Per questo da domani e per tre giorni il locale dovrà chiudere alle 23. Trascorsi i tre giorni, il gestore a partire dalle 20 dovrà attenersi alle stesse prescrizioni previste per l’Osteria dell’Olio (porte esterne chiuse, il personale presente all’esterno e la cessazione della somministrazione in caso di eccessiva affluenza).
Si salva, invece, il Mesopotamia di piazza Salvemini. Il Comune ha infatti disposto, dopo che il gestore ha ottemperato alle prescrizioni contenute in una precedente ordinanza, di attenuare le disposizioni limitative tutt’ora in vigore. Restano in vigore le disposizioni, dalle 23, previste anche per gli altri locali.

Ultime notizie

Mascherine gratuite, in Toscana la distribuzione si sposta in edicola

Stop alla distribuzione nelle farmacie, dal 5 giugno le mascherine gratuite si trovano in edicola: come funziona e quante ne spetta a testa

Centri estivi 2020, le linee guida della Regione Toscana

Dal distanziamento al numero di operatori, ecco le linee guida 2020 per i gestori di centri estivi in Toscana: l'ordinanza 61 della Regione

Centri estivi 2020 del Comune di Firenze, iscrizione al via

Sono 28 i centri estivi organizzati dal Comune di Firenze nei cinque Quartieri: domande di iscrizione online dal 1° all'8 giugno

Spiagge libere, le regole per l’estate 2020 della Regione Toscana

Mascherina, distanza tra gli ombrelloni ma niente prenotazione: l'ordinanza 61 della Regione Toscana detta le regole per le spiagge libere