mercoledì, 25 Novembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Controlli sugli autobus

Controlli sugli autobus

-

Domani, dalle ore 16 alle ore 18, proseguono in due diverse aree della città i controlli sugli autobus effettuati dagli addetti dell’osservatorio trasporti della provincia di Firenze e delle Scarl esercenti il servizio.

A Porta Romana oltre ai controlli alle fermate sulla regolarità dei passaggi degli autobus urbani ( Ataf e Li.nea), saranno verificati anche i mezzi extraurbani (AMV e ACV) i cosi detti “Sita”, provenienti dal territorio provinciale in direzione Firenze centro e viceversa. Del servizio extraurbano verranno verificate anche la correttezza delle informazioni contenute alle fermate degli autobus.

Al Galluzzo, invece, sempre nello stesso orario, saranno presenti addetti ai controlli della provincia e di Ataf e Li.nea. I controlli, che hanno l’obbiettivo di migliorare il servizio, recentemente hanno dato i primi esiti positivi in termini di qualità offerta all’utenza.

Per questo i cittadini che volessero assistere alle verifiche che saranno compiute domani possono farlo lasciando il proprio recapito sul portale della mobilità, all’indirizzo mail [email protected]

Notizia precedenteAl via “Puliamo il mondo”
Notizia successivaFlorence Wine Event 2008

Ultime notizie

Toscana arancione o gialla dopo il 3 dicembre: quando il cambio di zona

"Prima rientriamo in zona arancione meglio è", dice il governatore della Toscana. C'è un "cauto ottimismo" sui dati dei contagi e la regione potrebbe essere promossa prima del 3 dicembre

Cosa succederà e cambierà dopo il 3 dicembre con il nuovo Dpcm

Governo al lavoro sul nuovo decreto anti-Covid: spostamenti tra regioni, coprifuoco, impianti sciistici, apertura dei ristoranti la sera, palestre e feste in casa. Le ipotesi sul tavolo

100 anni di Ciampi: lo Spi organizza due convegni e un film

Due giornate per ricordare Ciampi, l'ex presidente della Repubblica, nato a Livorno 100 anni fa

Messa di Natale 2020, coprifuoco dopo mezzanotte con il nuovo Dpcm?

Il nodo della messa di mezzanotte. Il governo è al lavoro sul nuovo Dpcm e si pensa a un coprifuoco speciale per la notte di Natale e Capodanno