giovedì, 6 Agosto 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Cinque casi e un decesso:...

Cinque casi e un decesso: il bollettino sul coronavirus in Toscana dell’11 luglio

Cinque nuovi casi, un solo decesso: i dati e le notizie di oggi, 11 luglio, sul contagio da coronavirus in Toscana

-

Cinque nuovi casi, un decesso, quattro guarigioni: questi i dati del bollettino regionale sul coronavirus in Toscana pubblicato oggi, sabato 11 luglio.

Sono 10.321 i casi di positività al coronavirus rilevati dall’inizio dell’epidemia in Toscana. Di questi, ne restano 330 ad oggi attivi, in numero stabile rispetto a ieri. I tamponi eseguiti sono invece 368.488, di cui 2.470 nelle ultime ventiquattro ore.

Coronavirus in Toscana: bollettino e notizie del 11 luglio

Sono 3.221 i casi complessivi ad oggi a Firenze (3 in più rispetto a ieri), 542 a Prato (1 in più), 749 a Pistoia, 1.052 a Massa, 1.362 a Lucca, 932 a Pisa, 479 a Livorno, 682 ad Arezzo (1 in più), 429 a Siena, 402 a Grosseto. Sono 471 i casi positivi notificati in Toscana, ma residenti in altre regioni.

La Toscana si conferma al 10° posto in Italia come numerosità di casi (comprensivi di residenti e non residenti), con circa 277 casi per 100.000 abitanti (media italiana circa 402 x100.000, dato di ieri). Le province di notifica con il tasso più alto sono Massa-Carrara con 540 casi x100.000 abitanti, Lucca con 351, Firenze con 318, la più bassa Livorno con 143.

Complessivamente, 320 persone sono in isolamento a casa, poiché presentano sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi  (più 1 rispetto a ieri, più 0,3%). Sono 779 (meno 83 rispetto a ieri, meno 9,6%) le persone, anch’esse isolate, in sorveglianza attiva perché hanno avuto contatti con persone contagiate (ASL Centro 447, Nord Ovest 254, Sud Est 78).

Scendono ancora i ricoverati: ne restano 10

Le persone ricoverate nei posti letto dedicati ai pazienti Covid oggi sono complessivamente 10, 1 in meno rispetto a ieri (meno 9,1%), di cui 3 in terapia intensiva (1 in più rispetto a ieri). È il punto più basso raggiunto dal 2 marzo 2020 per i ricoveri totali.

Le persone complessivamente guarite salgono a 8.869 (più 4 rispetto a ieri, più 0,05%): 166 persone “clinicamente guarite” (meno 2 rispetto a ieri, meno 1,2%), divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione e 8.703 (più 6 rispetto a ieri, più 0,1%) dichiarate guarite a tutti gli effetti, le cosiddette guarigioni virali, con doppio tampone negativo.

Oggi si registra 1 nuovo decesso: un uomo di 71 anni. Relativamente alla provincia di notifica, la persona deceduta è a Pisa.

Sono 1.122 i deceduti dall’inizio dell’epidemia cosi ripartiti: 411 a Firenze, 52 a Prato, 81 a Pistoia, 171 a Massa Carrara, 142 a Lucca, 90 a Pisa, 61 a Livorno, 49 ad Arezzo, 33 a Siena, 24 a Grosseto, 8 persone sono decedute sul suolo toscano ma erano residenti fuori regione.

Il tasso grezzo di mortalità toscano (numero di deceduti/popolazione residente) per Covid-19 è di 30,1 x100.000 residenti contro il 57,9 x100.000 della media italiana (11° regione). Per quanto riguarda le province, il tasso di mortalità più alto si riscontra a Massa Carrara (87,7 x100.000), Firenze (40,6 x100.000) e Lucca (36,6 x100.000), il più basso a Grosseto (10,8 x100.000).

Ultime notizie

Bonus computer 2020: ok dell’Ue al voucher da 500 euro per l’acquisto di un pc

Un buono da 500 euro riservato ai redditi bassi per l'acquisto di pc, tablet o connessione a internet: come funziona il bonus computer

Coronavirus in Toscana, 11 nuovi casi. Due positivi dai test negli aeroporti

Dieci nuovi casi e di nuovo un paziente in terapia intensiva: dati e notizie di oggi, 5 agosto, sul coronavirus in Toscana

Cinema a Villa Bardini: i film in programma ad agosto

Per la prima volta il grande schermo arriva in uno dei parchi storici più belli della città. Film anche ad agosto e un giorno a settimana la proiezione è gratis per le famiglie

Estate 2020 a Firenze: tra i musei aperti anche il Bargello

Il Museo del Bargello torna ad aprire al pubblico tra grandi capolavori, regole anti Covid e un'impalcatura nel cortile