Corri la vita” unisce sport, comunicazione e impegno sociale. Uno dei principali obiettivi è sostenere l’attività del Ce.Ri.On presso Villa Le Rose di Firenze, struttura per la riabilitazione psico-fisica delle donne operate di tumore, inaugurata due anni fa proprio grazie al contributo di “Corri la vita”.

È in programma anche l’acquisto di un mammografo digitale per la diagnostica senologica dell’ospedale di Careggi, reparto specializzato in prevenzione oncologica e controlli di routine delle donne operate, e la collaborazione al progetto FILE (Fondazione italiana di leniterapia) per la formazione di operatori sanitari dedicati all’assistenza dei malati in fase avanzata, che affianchino i medici dedicandosi ai pazienti in modo più personale e attento.


“L’intento principale di “Corri la vita” – ha dichiarato la presidente del comitato organizzatore, Bona Frescobaldi – è stato fin dalla prima edizione quello di diventare un punto di riferimento stabile nel panorama dei progetti che contribuiscono alla definizione del sistema sanitario toscano: una realtà su cui le donne potessero veramente contare per essere aiutate nel combattere la malttia ed usufruire di terapie sempre più all’avanguardia per un sostegno concreto attraverso anche il recupero psico-fisico. Un obiettivo che alla vigilia di questa sesta edizione, con grande orgoglio, possiamo dire di aver raggiunto e per il quale rinnoviamo oggi il nostro impegno”.


L’appuntamento con la maratona fiorentina è per il prossimo 28 settembre in piazza Santa Croce alle 9,30 e i partecipanti percorreranno diversi itinerari differenziati per lunghezza e difficoltà. A una mini maratona di 10,5 km verrà affiancata una passeggiata di 5,1 km che dirigendosi verso piazzale Michelangelo toccherà palazzi storici della città, musei e giardini aperti per l’occasione.


Iscriversi alla maratona costa 10 euro e tutti i partecipanti riceveranno prima della partenza la maglietta offerta dalla Salvatore Ferragamo, indossata dai moltissimi testimonial che hanno aderito all’iniziativa, come le new entry 2008 Roberto Donadoni, Alessia Marcuzzi, Ilaria d’Amico e altri che si aggiungono a una lista ben fornita di nomi tra cui professionisti dell’informazione, della musica, dello spettacolo e dello sport.

I maratoneti riceveranno anche un “pacco gara” con i prodotti donati dalle aziende che sostengono l’iniziativa, mentre chi avrà versato più di 50 euro riceverà un “pacco gara special” ancora più ricco. Verranno premiate poi le prime 10 donne, i primi 10 uomini e i primi 10 bambini e anche i partecipanti alla passeggiata attraverso l’estrazione del numero di pettorale. Per informazioni www.corrilavita.it.